Attualità

“Italian Internet Day”: 34 anni fa, la prima connessione

La prima connessione ad Internet in Italia fu un semplice messaggio inviato oltreoceano. Da allora, la storia del nostro Paese cambiò per sempre.

In un’epoca in cui il collegamento ad Internet è dato per scontato da tutti, sarebbe impensabile un mondo senza connessioni. Anche chi ha vissuto diversi anni senza Internet fa fatica a ricordare la quotidianità di allora. Ma quando è avvenuto il primo collegamento? Quando l’Italia ha scoperto la connessione ad Internet?

Era il 30 aprile del 1986 quando la storia del nostro Paese fu cambiata per sempre dall’invio di un semplice messaggio. Esattamente 34 anni fa, il Cnuce (Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico) del Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche) di Pisa inviò il messaggio “Ping”. La risposta arrivò dalla Pennsylvania e fu un semplice “Ok”. Quella fu la prima volta in cui l’Italia scoprì la connessione ad Internet. Il Cnr descrive così quel momento storico:

“Così l’Italia si collegò ad Arpanet, la rete statunitense antesignana di Internet. Il collegamento avvenne a 64KB tra la sede del Cnuce-Cnr, in via Santa Maria a Pisa, e quella di Telespazio, nella piana abruzzese del Fucino, rimbalzando attraverso il satellite Intelsat V, e da lì a Roaring Creek”.

La prima connessione stabilita consentì all’Italia di essere il quarto Paese in Europa a farlo, dopo l’Inghilterra, la Norvegia e la Germania. Appena un anno dopo, l’Italia registrerà il primo dominio ufficiale con suffisso “.it”, quello del sito “cnuce.cnr.it”.

 

 

 

Rimani aggiornato