Catania

Psicosi Coronavirus a Catania: mascherine e disinfettanti esauriti nelle farmacie

Mascherine sanitarie e igienizzanti andati a ruba negli ultimi giorni a Catania: la gente comincia a temere il rischio contagio da Coronavirus.

Farmacie prese d’assalto a Catania. Le mascherine con le valvole e più filtri sono esaurite nelle farmacie del capoluogo etneo, così come i gel alcolici per la disinfezione delle mani, mentre le mascherine monouso senza valvole – che servono a poco per prevenire il contagio dal Coronavirus – si riescono ancora a trovare, non in farmacia ma in negozi per il bricolage.

Gli acquirenti sono i più svariati: si va dagli italiani che magari devono viaggiare in aereo,  o all’estero in luoghi affollati agli stessi cinesi che le inviano ai loro familiari in Cina via pacco postale.


Coronavirus, a Catania il vertice operativo per le misure preventive

Rimani aggiornato