News

“Bonus facciate” 2020: cos’è e chi può richiederlo

La Manovra 2020 includerebbe, non senza aver riscosso critiche e perplessità, un nuovo bonus detto "delle facciate": di seguito tutte le informazioni utili a riguardo.

Con la legge di Bilancio 2020, non solo tutti i bonus casa già in atto nel 2019 rimangono inalterati ma a questi se ne aggiunge uno del tutto nuovo: il “bonus facciate“.

Di cosa si tratta? È la possibilità di detrarre il 90% delle spese sostenute per interventi di rifacimento delle facciate degli immobili.

Il bonus, tuttavia, pone dei limiti. Esso, infatti, è riservato solo ai proprietari di edifici ubicati in zone urbane A e B mentre restano escluse quelle situate in zone a scarsa densità urbana. Non verrebbero detratte, poi, operazioni di sistemazione delle grondaie, dei cavi esterni e degli infissi, a differenza di quelle per pulitura e tinteggiatura.

Si esplicita, tuttavia, che nel caso in cui l’intervento andasse oltre una semplice tinteggiatura o un rifacimento dell’intonaco del 10% della superficie “opaca”, occorrerà abbinare a questo lavori di risparmio energetico con determinati requisiti.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!