News

Sicilia, boom raccolta plastica: +60% nell’Isola

I dati del Corepla, consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica, registrano risultati notevoli per la Sicilia.

Il Corepla, consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica, ha illustrato dati molto importanti per la Sicilia, che finalmente ha raggiunto dei risultati notevoli.

I dati rilevano che dal 2017, la Sicilia registrava poco sotto le 40 mila tonnellate l’anno di plastica raccolta. L’anno dopo, nel 2018, si è passati a 60 mila tonnellate e infine, le proiezioni dell’anno corrente, si spostano a quota 100 mila, ciò significa un incremento del 60% all’incirca. 

Questo è un risultato rilevante se si pensa che, secondo gli studi del Corepla, c’è stato un incremento dagli 8 kg raccolti a persona nel 2017, ai 12 kg del 2018, mentre quest’anno si sono raggiunti i 20 kg ad abitante.

I dati dimostrano che ci stiamo allineando al resto dell’Italia, se si pensa che la Liguria nel 2018 ha registrato una delle crescite di raccolta più alte pari al 36,8%, con un dato pro capite arrivato a 18,9 kg per abitante. Corepla si dice ottimista e stima per la Sicilia un raggiungimento di 25 kg di plastica raccolta ad abitante nel 2021.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Non sarà facile raggiungere l’obiettivo e nonostante i risultati c’è ancora tanto lavoro da fare, in quanto il consorzio sostiene l’urgenza di ampliare gli impianti necessari per ricevere e trattare la plastica. Bisognerà quindi rendere il sistema più efficace per raggiungere il risultato in tempi stretti, anche se dal 2017 ad ora i successi sono stati notevoli.