Cronaca

Merce contraffatta pronti alla vendita per Natale: grosso sequestro nel catanese

Foto repertorio
La Guardia di Finanzia ha sequestrato una grossa quantità di merce contraffatta pronta per essere messa in vendita in vista delle festività natalizie.

Tra Pozzallo e Misterbianco, sede del deposito di stoccaggio della merce, le Fiamme Gialle hanno sequestrato tre milioni e mezzo di prodotti contraffatti. Nonostante fossero privi di tutti i requisiti minimi di sicurezza i prodotti, tra i quali giocattoli, articoli per la casa e apparecchiature elettroniche, erano pronti per essere smerciati, provocando un serio pericolo per gli eventuali clienti.

L’indagine è partita a fine ottobre dal porto di Pozzallo dove i militari, assieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane, fermarono un autoarticolato proveniente da Malta con a bordo oltre 430 mila articoli. Il carico, proveniente dalla Cina, era stato ammesso nel territorio comunitario a Malta e da lì inviato verso il nostro Paese dove era atteso da un’attività commerciale di vendita all’ingrosso di casalinghi e accessori, localizzata all’interno del polo commerciale di Misterbianco e gestita da cittadino cinese.

Nascosti in mezzo ad altri capannoni, gli investigatori hanno individuato tre depositi pieni di merce stipata in ogni angolo. La merce sequestrata, se fosse stata messa in vendita, avrebbe potuto fruttare diversi milioni di euro.

Speciale Test Ammissione