News

Produrre energia con le onde del mare: il primo progetto in Sicilia

Tra le fonti rinnovabili da cui ricavare energia, spiccano le onde del mare. Eni pensa ad utilizzare tale risorsa, in Sicilia prima che altrove.

Produrre energia attraverso le onde del mare, fonte rinnovabile ma ancora praticamente inutilizzata in Italia: è l’iniziativa voluta da Eni che partirà proprio dalla nostra isola, la Sicilia.

Secondo le dichiarazioni rilasciate da Claudio Descalzi, amministratore delegato dell’Eni, nel 2020 dovrebbe partire il primo progetto di produzione di energia da moto ondoso vicino Gela, zona in cui sono stati svolti già dei test: questi hanno appurato come l’esperimento funzioni con ogni tipologia di mare. Inoltre, già nel 2021 la piena fase di sviluppo permetterà di fornire energia alla prima isola.

Ma come funziona una centrale elettrica a moto ondoso? Già presenti in Paesi come la Gran Bretagna o la Francia),  consisterebbero in una boa ancorata al fondo e con al suo interno un giroscopio che assorbe energia meccanica delle onde: questa muoverà un alternatore, producendo energia. Tale sistema permette di produrre sull’intera e sconfinata superficie di mari ed oceani,  fornendo quantità rilevante di  elettricità pulita ed a basso costo.

 

Rimani aggiornato