Università

Torna a Catania il Rocketta Summer Live: tra gli ospiti Guido Catalano

Quarta edizione per il festival di musica indipendente Rocketta Summer Live, che mercoledì 31 luglio e giovedì 1 agosto 2019, torna a far sentire la sua musica nel suggestivo scenario del Monastero dei Benedettini di Piazza Dante Alighieri, all’interno dell’iniziativa “Porte Aperte”, promossa dall’Università degli Studi di Catania. Un appuntamento unico in cui, ancora una volta, sarà la musica a fare da protagonista, in un confronto tra realtà internazionali e giovani musicisti locali e dell’ateneo, confermando il connubio tra ricerca musicale e attenzione al territorio. Musica, ma anche arte, grazie alla collettiva coordinata da Elena Lucca, che vede il coinvolgimento di circa 30 artisti tra pittori e fotografi, e poesia mista a comicità, con lo spettacolo di Guido Catalano (in programma l’1 agosto al Chiostro di Ponente), poeta, scrittore per Il Corriere della Sera Torino e collaboratore per Smemoranda, in occasione della pubblicazione del suo nuovo romanzo “Tu che non sei romantica”, edito da Rizzoli.

Durante i due giorni di musica nel cortile dell’ex Monastero si esibiranno sul palco il duo rap-rock femminile Ikan Hyu, dalla Svizzera, i Say Yes Dog, band electro di Lussemburgo tra le più attese del cartellone, il duo olandese Wolf & Moon, con il loro indie-folk sognante, il trio berlinese Nebulake (artefice di un rap-funk divertente e provocatorio al tempo stesso) ed i Frollein Smilla, anch’essi berlinesi, con una formazione di 7 musicisti sul palco, tra sezione fiati, fisarmonica, 3 voci femminili, basso, chitarra, piano e batteria, che di certo sapranno trasformare il concerto in una festa e regalare sorrisi, gli stessi che ormai caratterizzano l’atmosfera del festival. A fare gli onori di casa saranno i progetti catanesi Edy (nickname di Alessio Grasso, già Ultravixen), Rough Enough e A Kind Of Stanza, alle quali si aggiungeranno band dell’ateneo selezionate dai contest Disummer e Mono Live Contest.

Tra le novità della quarta edizione, l’utilizzo di bicchieri in polipropilene, ecologici e riciclabili, con vuoto a rendere dietro cauzione, grazie alla partnership con “Amico Bicchiere”. Così facendo non verranno utilizzati bicchieri di plastica usa e getta, bensì bicchieri rilavabili con logo del festival. Il pubblico potrà quindi scegliere se conservare il bicchiere come ricordo del festival o restituirlo al bar e riavere indietro la cauzione. La nuova edizione del festival vuole infatti focalizzare l’attenzione sul tema sempre più urgente della salvaguardia dell’ambiente.

Organizzato da Rocketta Booking, agenzia di organizzazione eventi tra le più attive in Italia, premiata da Italian Embassy al Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza del 2010 e promotrice di oltre 700 concerti l’anno su tutto il territorio nazionale, il festival vede la direzione artistica del giornalista e musicista Paolo Mei.


 Scarica il programma completo