UNICT – Tavola rotonda Benedettini, la Fedeli fa dietrofront?

Oggi e domani verrà tenuto al Monastero dei Benedettini il quarto Colloquio di ricerca del dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Catania. Insieme a tanti esperti, era stata prevista per il pomeriggio di domani anche la presenza della ministra Fedeli. Sembra, però, che la ministra ...

ISTRUZIONE – Aumento degli stipendi dei dirigenti e beffe per i docenti: ecco la nuova legge di stabilità

Arriva la nuova legge di stabilità. La manovra, che prevede una spesa di 1 miliardo e 95 milioni di euro, mira alla riforma dell’istruzione e della ricerca; un punto importante della manovra di stabilità è la destinazione del 3,5% del Pil all’istruzione. Ma tale legge non è vista di buon ...

SCUOLA – Petizione contro le promozioni facili: “Ridiamo dignità alla scuola”

Dopo la storica svolta introdotta dal Ministro dell’Istruzione di agevolare la promozione degli studenti alle primarie e alle secondarie, molti docenti si sono indignati ribadendo di dover difendere la dignità della scuola e che la bocciatura ha una valenza non indifferente. Così una docente ...

CATANIA – Il Cutelli vola in Australia per far conoscere il valore del liceo classico

Il Liceo Classico Mario Cutelli di Catania è scelto per un importante progetto di internazionalizzazione del sistema educativo del liceo classico. Farà parte di una delegazione italiana che poterà il liceo catanese fino in Australia. Mercoledì 6 settembre il Liceo Cutelli, rappresentato ...

Fedeli contro il numero chiuso: “C’è bisogno di maggiori investimenti pubblici”

Quella del numero chiuso per i corsi di laurea all’Università è una questione assai spinosa, e lo è ancor di più adesso, dopo che una sentenza del Tar ha negato il numero chiuso nei corsi umanistici della Statale di Milano. Intanto che il governo formula una Legge di Bilancio che mira ...

SCUOLA – Docente rifiuta contratto: a 65 anni andrà in pensione da precaria

In questi ultimi mesi molti docenti sono riusciti a firmare il contratto a tempo indeterminato, divenendo docenti di ruolo. Ad alcuni questo evento è capitato molto tardi, come alla professoressa Di Miceli, che dovrà firmarlo all’età di 69 anni. Un’insegnante, invece, ha deciso di ...

SCUOLA – Diventa docente di ruolo a 69 anni: la storia di un’insegnante di Palermo

Insegnante di Palermo riesce a realizzare il suo sogno: diventa insegnante di ruolo, ma a 69 anni.  Bernarda di Miceli, docente di Palermo, è fra le “fortunate” che tra una settimana firmerà, a 69 anni, il sospirato contratto a tempo indeterminato per un posto alla scuola primaria ...

SCUOLA – Sempre meno posti per i docenti: calo drastico in Sicilia

La Sicilia, ancora una volta, fa un passo indietro: su 51.773 posti nazionali assegnati, solo 2.511 docenti  avranno il posto assicurato. È quasi meno del 5%. È stato infatti di recente pubblicato, sul sito del MIUR, il contingente delle assunzioni per quest’anno scolastico e i dati, se si ingrandisce ...

A lezione con Voyager: la nuova funzione di Google Earth utile agli studenti

A pochi mesi dal lancio di Voyager, che consente tour virtuali intorno al mondo, Google Earth diffonde una nuova versione dedicata a insegnanti e studenti. Quante volte a scuola avremo studiato le grandi imprese di Colombo, Vespucci, Magellano e tutti i grandi esploratori? Da oggi in poi le prime esplorazioni ...

UNIVERSITÀ – Il bacio accademico: esiste ancora o è leggenda?

Diversi gli studenti che in questo periodo sono in procinto di laurearsi e, in tanti, sperano in una votazione alta. Ma non tutti sanno che cosa sia il bacio accademico e se sia ancora usato. Si tratta di un’usanza adoperata fino ad alcuni anni fa che veniva concessa agli studenti più meritevoli, ...

Al via primo G7 dedicato all’università, Fedeli: “Atenei si aprano alla società”

Con le parole del ministro Fedeli si è aperto ieri il “G7 Università”, mirato a creare un manifesto comune di crescita e sviluppo degli atenei. Offrire un’educazione uguale per tutti: è questo il tema fondamentale attorno al quale ruota il primo G7 Università, aperto ieri a Udine dalle parole ...

La scuola è troppo vecchia: troppi professori sopra i 45 anni

Gli insegnanti sono senza alcun dubbio il cuore dell’istruzione scolastica; in Italia però ultimamente si sta verificando un problema sempre più persistente: la scuola è diventata troppo vecchia, giacché gli insegnanti hanno un’età troppo avanzata. L’eterogeneità che in una scuola ...

La scuola “senza materie”: le nuove frontiere del mondo dell’istruzione

La storia antica è confrontata con l’attualità e spiegata con la tecnologia. La Finlandia non smette di sorprendere per i metodi educativi innovativi per cui è ormai riconosciuta la migliore a livello internazionale. Dal 2013 procedono gradualmente le riforme del sistema d’istruzione della Finlandia ...

MIUR – Valeria Fedeli: “Arriva il 6 in condotta contro il bullismo”

  Tra le novità introdotte dalla Buona Scuola bis, i cui decreti sono già stati approvati in Consiglio dei Ministri, figura il 6 in condotta per quanti manifestino atti di bullismo. La ministra sostiene durante un videoforum su Repubblica.it: “Siamo in una fase in cui abbiamo moltissimi ...

SCUOLA – Esame di maturità: cambia tutto, nuove modalità di ammissione e svolgimento

Tempo fa si era parlato di ammettere gli studenti alla maturità soltanto con la media del 6, cosa che avrebbe permesso di avere voti bassi in alcune materie. Ma il ministero ha recentemente fatto un passo indietro, venendo incontro alle insoddisfazioni di molti ed attuando delle novità. Per sostenere ...

SCUOLA – Un cane in aula per migliorare la concentrazione degli studenti

Si sa che gli studenti hanno difficoltà a mantenere a lungo la concentrazione e tendono il più delle volte a distrarsi e a cadere nella vivacità. Ma a Londra si sta sperimentando un nuovo metodo di apprendimento basato sulla presenza del migliore amico dell’uomo in aula: il learning support ...

SCUOLA – L’Italia promossa dall’Ocse: la differenza salariale non incide sull’istruzione

I nuovi dati Ocse promuovono l’Italia e il suo sistema educativo, che ridurrebbe in maniera significativa il divario salariale dei propri studenti. Sfortunatamente, però, le differenze si farebbero sentire nuovamente all’università e nel mondo professionale, un dato comune a tutti i paesi presi ...

SCUOLA – La ministra Fedeli risponde alla lettera di D’Avenia: “Abbiamo bisogno di voi”

Arriva immediata la risposta della ministra Valeria Fedeli alla lettera aperta scritta dal professore e scrittore Alessandro D’Avenia sulle condizioni in cui versa la scuola di oggi.  Di seguito la lettera di risposta dalla ministra.  “Care ragazze, cari ragazzi, delle vostre lettere ...

UNIVERSITÀ – Secondo uno studio l’uso del Power Point rende gli studenti pigri

Pensate davvero che leggere centinaia di slide nel Power Point vi renda più preparati? È questa la domanda che è stata posta dal team di The Conversation a 150 studenti di ingegneria informatica, che, pur consapevoli dell’inefficacia del programma, ne riconoscono l’esigenza nelle ...

ISTRUZIONE – Petizione al ministro da parte di docenti: “Studenti scrivono male, bisogna intervenire”

Ci sono volte in cui capita di vedere un collega universitario fare dei vero e propri “orrori” di grammatica, che siano di distrazione oppure per via di una regola ortografica mai imparata. Si sa che l’italiano è una lingua estremamente difficile, ma certi errori all’università…sono ...

SCUOLA – Tutte le info sugli esami di Maturità 2017: date, materie e commissari esterni

Pochi giorni fa, nella trepidante attesa di migliaia e migliaia di studenti italiani, sono uscite le materie della seconda prova dell’esame di Maturità. Ma non è tutto, ecco le novità, le date e le commissioni esterne della temutissima maturità 2017. Dopo l’annuncio della Ministra dell’Istruzione ...

SCUOLA – In classe si cambia sempre professore: la mobilità penalizza la didattica

Il caos della mobilità penalizza la didattica: al Nord classi più affollate e mancanza di docenti. Sono 2,5 milioni gli studenti che hanno cambiato professore e la discontinuità didattica può essere molto negativa. Mai visto, in tutta la storia, un caos così. Fatti i conti, i maestri e i professori ...