SCUOLA – Docente rifiuta contratto: a 65 anni andrà in pensione da precaria

In questi ultimi mesi molti docenti sono riusciti a firmare il contratto a tempo indeterminato, divenendo docenti di ruolo. Ad alcuni questo evento è capitato molto tardi, come alla professoressa Di Miceli, che dovrà firmarlo all’età di 69 anni. Un’insegnante, invece, ha deciso di ...

SCUOLA – Diventa docente di ruolo a 69 anni: la storia di un’insegnante di Palermo

Insegnante di Palermo riesce a realizzare il suo sogno: diventa insegnante di ruolo, ma a 69 anni.  Bernarda di Miceli, docente di Palermo, è fra le “fortunate” che tra una settimana firmerà, a 69 anni, il sospirato contratto a tempo indeterminato per un posto alla scuola primaria ...

SCUOLA – Messe a disposizione: non tutti possono inviarle, ecco chi è escluso

Essendo scaduto il bando di iscrizione alle graduatorie di istituto III fascia, le domande di messa a disposizione (le cosiddette Mad) sono l’unica possibilità che gli aspiranti docenti hanno per insegnare e ottenere brevi incarichi di supplenza. Ma non tutti possono inviarle. Recentemente è ...

SCUOLA – Messe a disposizione, ecco la documentazione: tutto ciò che bisogna sapere su quando e come inviarle

Le domande di Messa a disposizione sono l’unica possibilità che un aspirante docente ha per poter insegnare come supplente al di fuori delle graduatorie: infatti molti neolaureati sono stati esclusi dall’apertura delle graduatorie di istituto poiché il bando è scaduto il 24 giugno. Ma ...

Le sorprese di Facebook non finiscono mai: ecco la novità del momento

Il più famoso social network inserisce di tanto in tanto degli elementi divertenti che possono personalizzare ancor di più post e commenti semplicemente digitando delle parole chiave; tempo fa ciò era accaduto con “baci”, parola che faceva apparire diversi cuoricini sulla pagina, e con ...

CATANIA – 20 cose da fare nella città etnea come turista

A Catania montagna e mare si osservano da lontano: da una parte è possibile ammirare l’Etna e, dall’altra, il Lungomare. Ma la città offre anche molte attrazioni: ecco 20 cose da fare e visitare in città da turisti. Perdersi tra le bancarelle della fera o luni: nessuno che vada ...

SCUOLA – Concorso insegnanti 2018: le novità sui 24 CFU

Era attesa per la fine del mese di luglio la pubblicazione del decreto ministeriale sui 24 CFU in materie antropo-psicopedagogiche che avrebbe fatto luce sulla situazione, definendo esattamente gli SSD e proponendo eventuali corsi universitari e ministeriali che gli aspiranti docenti dovranno seguire. ...

Lavoro: le professioni del futuro si baseranno su studi umanistici

In questo momento sono tanti a denigrare gli studi umanistici in quanto non offrono sbocchi occupazionali immediati dopo la laurea. Ma fra qualche anno le cose potrebbero cambiare: ben il 24% tra manager ed esperti di comunicazione indicano che in futuro le materie letterarie ed umanistiche saranno le ...

SCUOLA – Concorso insegnanti 2018: presto il decreto sui 24 CFU

L’attesa è ormai quasi finita: nei prossimi giorni il Ministero pubblicherà il decreto sui tanto discussi 24 CFU in materie antropo-psico-pedagogiche che tutti gli aspiranti docenti dovranno conseguire per candidarsi al concorso del 2018. Infatti, questo amplierà le conoscenze psicologiche e ...

SCUOLA – Insegnanti per passione: stipendi sempre più bassi

Il proprio lavoro deve essere una passione, ma ovviamente bisogna anche poter trarre da esso un guadagno per affrontare tutte le necessità giornaliere. Gli stipendi degli insegnanti sono ormai sempre più bassi e l’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, avverte ...

Il ritmo della scrittura, un’attività innata: ecco la ricerca italiana dalle sorprendenti implicazioni

Scrivere a mano è un’attività che oramai non svolgono tutti: la scrittura a mano è stata già da tempo messa da parte a favore dei computer, dei cellulari, dei tablet. Forse c’è ancora qualche alunno che prende appunti sui banchi di scuola, ma il ritmo della penna tra le dita sembra appartenere ...

Studenti di Economia si laureano in 6 anni, la metà trova lavoro in 5 mesi: i dati Almalaurea

A distanza di un anno dalla laurea sono stati intervistati circa 800 laureati (571 laureati triennale e 203 laureati magistrale). Grazie ai dati pubblicati è possibile tracciare la condizione occupazionale di tali studenti e il loro profilo professionale. Risulta che gli studenti di Economia impiegano ...

MATURITÀ 2017 – Non sbagliano solo gli alunni: gli strafalcioni dei professori

Già agli inizi della Maturità 2017 con il famoso plurale “Traccie” si era reso noto come gli errori non siano commessi soltanto dagli studenti ma anche dai professori; sembra inoltre che nel corso degli esami, negli scritti ma anche negli orali, i commissari abbiano commesso strafalcioni ...

MATURITÀ 2017 – Voto del diploma influisce sul futuro? Lo conferma di Almadiploma

Mentre alcuni studenti sono ancora impegnati con gli orali degli esami di maturità 2017, chi ha già finito starà cercando di calcolare il voto finale. Ma quanto è utile ai fini lavorativi e quanto incide sul futuro dei diplomati? È risaputo che alcune aziende, come Posteitaliane, inseriscono ...

UNIVERSITÀ – Il bacio accademico: esiste ancora o è leggenda?

Diversi gli studenti che in questo periodo sono in procinto di laurearsi e, in tanti, sperano in una votazione alta. Ma non tutti sanno che cosa sia il bacio accademico e se sia ancora usato. Si tratta di un’usanza adoperata fino ad alcuni anni fa che veniva concessa agli studenti più meritevoli, ...

Assegnazioni nelle scuole: i docenti del Sud non potranno tornare a casa

È stato siglato a Roma l’accordo per le assegnazioni provvisorie nelle scuole in vista del nuovo anno scolastico, accordo negativo per oltre 2.000 docenti del Sud che la “Buona scuola” aveva costretto a insegnare al nord. Secondo l’accordo, gli insegnanti non potranno tornare ...

SCUOLA – Graduatorie di istituto: prorogato termine per compilazione del modello B

In questi giorni si è parlato molto di un probabile differimento nel termine di inserimento delle domande nelle graduatorie di istituto da parte delle segreterie scolastiche per il triennio 2017-2020: infatti le scuole, mobilitandosi tramite i sindacati, hanno richiesto insistentemente una proroga a ...

MATURITÀ 2017 – Ecco quando escono i voti degli scritti e come calcolare il proprio punteggio

Con il temutissimo quizzone, ovvero la terza prova degli esami di Maturità 2017 svoltasi ieri, si sono conclusi gli scritti degli esami di stato, dopo i quali gli studenti ogni anno iniziano il ripasso “matto e disperatissimo” in vista degli orali. Ma quando escono esattamente i risultati ...

SCUOLA – Negli istituti privati docenti non pagati e strutture inadeguate

Le scuole private e paritarie, come si sa, esulano dall’organizzazione statale e sono degli istituti indipendenti diretti da un preside che prende autonomamente le decisioni. Sono molti gli alunni che vi si iscrivono per prendere un diploma (diurno o serale) e altrettanti i docenti che, in attesa ...

La scuola è troppo vecchia: troppi professori sopra i 45 anni

Gli insegnanti sono senza alcun dubbio il cuore dell’istruzione scolastica; in Italia però ultimamente si sta verificando un problema sempre più persistente: la scuola è diventata troppo vecchia, giacché gli insegnanti hanno un’età troppo avanzata. L’eterogeneità che in una scuola ...

SCUOLA – Concorso docenti 2018: a breve il decreto sui 24 CFU

Il prossimo anno ci sarà il prossimo concorso docenti, il cui superamento permetterà l’accesso al FIT ovvero al tirocinio triennale che darà l’abilitazione all’insegnamento. Il concorso ha sostituito il TFA e pertanto rappresenta l’unica possibilità per gli aspiranti docenti ...