Attualità

Caso Regeni: gli ultimi sviluppi sulla vicenda

Amnesty International activists perform a flash mob on July 13, 2016, in Rome's Pantheon square to remember late Italian student Giulio Regeni and other victims following their last report. The badly mutilated body of Regeni, a 28-year-old Cambridge University PhD student, was found out on February 4, 2016 in Cairo. Italian media and diplomats say he was killed by the security services but Egypt denies the claims. / AFP / VINCENZO PINTO (Photo credit should read VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)
Sono stato perquisiti l’ufficio e l’abitazione della professoressa di Cambridge, tutor del giovane Giulio Regeni, sequestrato e assassinato nel 2016 a Il Cairo (Egitto).

Nuova svolta nelle indagini sulla morte di Giulio RegeniGli inquirenti della Procura di Roma hanno perquisito l’ufficio e l’abitazione della professoressa dell’Università di Cambridge, Maha Abdel Rahman, tutor del ricercatore friulano. Sono stati acquisiti pc, pen-drive, hard disk e cellulare.

La perquisizione è stata effettuata in seguito all’audizione della docente svolta dal pm Sergio Colaiocco, affiancato dagli uomini del Ros e dello Sco e in collaborazione con le autorità del Regno Unito.
In una nota diffusa dalla Procura di Roma si legge: “I supporti informatici e i documenti acquisiti saranno utili a fare definitiva chiarezza, in modo univoco ed oggettivo, sul ruolo della professoressa nei fatti di indagine”. Il comunicato continua spiegando che: “la professoressa Maha Abdel Rahman ha accettato di rispondere a tutte le domande poste dagli investigatori inglesi, confermando le dichiarazioni già precedentemente rese”.

La professoressa avrebbe dichiarato che l’argomento della ricerca da realizzare al Cairo fu una libera scelta di Giulio Regeni. Affermazione importante, in quanto sarebbe proprio la ricerca sui sindacati ad aver portato, con tutta probabilità, al sequestro e alla tortura del giovane. La professoressa Rahman resta persona informata sui fatti.

LEGGI ANCHE: ADI Catania ricorda Giulio Regeni a un anno dalla morte: Era un giovane come noi

LEGGI ANCHE: UNIVERSITÀ Una borsa di studio intitolata a Giulio Regeni

LEGGI ANCHE: Il Museo Egizio di Torino dedica una sala speciale a Giulio Regeni