Tecnologia e Social

Al Ces di Las Vegas, tv arrotolabili, robot domestici e veicoli che si guidano da soli

A Las Vegas è tempo di Consumer Electronic Show, la fiera della tecnologia che rappresenta il trionfo delle innovazioni più straordinarie.  Tra i protagonisti Toyota, Uber e Amazon 

Sarà aperta fino a venerdì e al suo interno sono presentate innovazioni tecnologiche che rendono reali oggetti, prima d’ora pensabili solo come immagine fantasiosa di un futuro molto lontano.  Tra le novità più sorprendenti troviamo e- Palette, un progetto lanciato dalla giapponese Toyota in associazione con Uber, Amazon e Pizza Hut. Si tratta di un veicolo a quattro ruote, capace di fare tutto, anche di guidare da solo. Potrà trasportare persone e merci, trasformarsi in un pratico punto vendita, in un ufficio o in un ospedale oppure in un distributore di pizza, hamburger e frutta. Il tutto facilmente gestibile anche tramite app. Akio Toyoda, nipote del fondatore della grande multinazionale nipponica, ha descritto il prodotto come “Un’estensione del computer e dello smatphone. Meglio: un assistente a quattro ruote”. L’idea di Uber è quella di servirsi di e-Palette per molti dei suoi servizi, dal trasporto passeggeri alla consegna dei pasti. Sarà possibile vedere circolare il sorprendente mezzo nel 202o, prima negli Stati Uniti e in Giappone e in seguito nel resto del mondo.

Quello che si apre davanti ai nostri occhi è un futuro robotizzato. Basta pensare che già l’anno scorso, sempre al Ces (Consumer Electronics Show), Amazon aveva lanciato Alexa, usandola poi per costruire robot domestici, sveglie, automobili, altoparlanti, orologi e molto altro. Sulla base di un’idea simile, Google ha intrecciato alleanze ad oltranza con i marchi più disparati: Jbl, Sony, Bang & Olufsen, Klipsch solo per citarne alcuni. L’obiettivo è di creare diffusori audio e apparecchi con i quali è possibile iniziare a parlare semplicemente dicendo “Ok Google”.

Un altro grande colosso, la Lg, apre la nuova frontiera della televisione, lanciando il prototipo di tv oled arrotolabile da 65 pollici insieme ai modelli 8K. I dispositivi avranno una risoluzione doppia rispetto agli attuali Ultra Hd, considerati ancora come una novità un pò più in là di Las Vegas. La Samsung, invece, mostra tv e frigoriferi con il suo assistente Bixby applicato. Vuzix applica Alexa di Amazon ai suoi Blade, un paio di occhiali smart con videocamera integrata che permettono di visualizzare notifiche e aggiornamenti dei social direttamente sulla lente. Tra le altre brillanti innovazioni presentate al Ces, si può trovare un casco made in Nissan che trasforma gli impulsi generati dal cervello in comandi e il robot Buddy, un servizievole robottino domestico che farà la gioia dei più piccoli. Sarà, infatti, in grado di giocare con i bambini e di fornire informazioni dettagliate ai loro genitori.

Saranno più di 180mila i visitatori e oltre quattromila le aziende che valicheranno le porte del Consumer Electronics Show per vedere che aspetto avrà il mondo di domani e competere tra di loro nell’incessante e ambiziosa corsa che spinge a far sì che il futuro sia sempre più vicino. Una corsa alla quale partecipano ormai da tempo grandi colossi disseminati in tutto il mondo. Perché il futuro non aspetta.