Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Pazza idea Izco, in dirittura d’arrivo Caccavallo

Sono stati ufficialmente aperti i battenti del mercato di riparazione invernale in Italia, con alcune squadre già pronte ad ufficializzare i primi botti. Se, rimanendo in orbita Catania, l’ex Da Silva si è accasato in Serie B con la Pro Vercelli, la società di via Magenta sta pensando di puntellare la squadra a mister Lucarelli per tentare il forcing sul Lecce, prossimo avversario al rientro dalla sosta.

La pazza idea si chiama Mariano Izco, ex capitano rossazzurro che dopo delle ottime stagioni con la maglia del Chievo Verona, non ha trovato la stessa fortuna con quella del Crotone. Il centrocampista argentino, profondamente legato sentimentalmente alla città di Catania, tanto da possedere casa alle pendici dell’Etna, sarebbe quel quid in più da aggiungere alla mediana etnea; il suo mix d’esperienza sui campi di calcio e amore per la maglia, potrebbero abbattere le attuali differenze economiche nel suo stipendio, passo già effettuato dai vari Biagianti, Marchese e Ciccio Lodi.

In dirittura d’arrivo, secondo le ultime indiscrezioni, ci sarebbe il napoletano classe ’87 Giuseppe Caccavallo, attualmente in prestito al Cosenza ma di proprietà del Venezia. L’esterno d’attacco era già stato accostato in estate alla squadra rossazzurra, con un matrimonio che alla fine non andò in porto. Adesso le parti sembrano molto vicine, con il campano che potrebbe essere il primo rinforzo da affidare a Lucarelli: per lui si parla di un prestito con diritto di riscatto in caso di promozione.

Da risolvere, come successo in estate, la grana relativa alla lista degli over, già satura in casa Catania; a tal proposito, per ogni nuovo arrivo, bisognerà cedere o escludere dalla lista qualche attuale giocatore etneo che non ha reso come sperato. Nel provvisorio elenco dei possibili partenti vi sono Stefan Djordjevic e Edoardo Blodett, che hanno trovato poco spazio per rendimento il primo e infortunio il secondo; da valutare anche le situazioni di Semenzato, tra i giocatori ad aver più deluso le aspettative, e lo stesso Caccetta, che però pare godere della piena fiducia di Lucarelli. In salita le quotazioni di Giuseppe Fornito, complici le ultime ottime prestazioni condite da due reti, mentre tra gli under, ballano le situazioni di Ze Turbo e Rossetti.