Black Friday, sciopero lavoratori Amazon: rischio ritardi nelle consegne

Domani sarà il Black Friday, venerdì nero tanto per intenderci, che nella tradizione americana fa seguito al Giorno del Ringraziamento e dà il via agli sconti per lo shopping natalizio. Diffusa in tutto il mondo, questa tradizione è stata importata anche in Italia, dove molti tra negozi e attività commerciali fanno sconti speciali solo per questa giornata.

Amazon, noto portale di vendita online di vastissime dimensioni, ha contribuito pesantemente alla diffusione del Black Friday in Italia. Ma quest’anno potrebbe trovarsi in difficoltà, dato che CGIl, CISL e UIL hanno proclamato uno sciopero. In questi giorni infatti i dipendenti prestano ritmi lavorativi molto pesanti con altissime richieste di produttività.

Scopo di questo sciopero sarà quindi quello di bloccare i corrieri per rallentare questi ritmi e non caricare eccessivamente i lavoratori. Tra le richieste avanzate, c’è quella che una parte dei soldi guadagnati dalla società venga redistribuita ai lavoratori, tramite premi di produttività più elevati di quelli finora previsti, oltre ad un aumento salariale, rispetto al minimo sindacale.

Amazon dal canto suo ha risposto che i salari dei dipendenti sono tra i più alti della categoria e che includono benefit, tra cui sconti sugli acquisti dei prodotti dal sito amazon.it, assistenza medica e assicurazione sanitaria.

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
UNICT – Vacanze di Natale 2017: date di chiusura dei dipartimenti

Le vacanze di Natale stanno per arrivare. Di seguito le date di chiusura delle strutture universitarie e i giorni di...

Chiudi