“Giù le mani dalla Nutella!”: la Ferrero cambia ricetta e il web protesta

La Nutella ha cambiato ricetta e i consumatori di tutto il mondo sono in guerra.

L’allarme parte da una denuncia del centro di protezione dei consumatori di Amburgo che scrive “La ricetta della Nutella è stata cambiata”. La Ferrero conferma e in rete scattano subito le proteste in difesa della crema spalmabile amata da grandi e piccini.

Ad insospettire il gruppo tedesco, in particolare, era stato il colore della crema, ora più brillante e meno scuro. Effettivamente qualche cambiamento nella magica ricetta c’è stato, e la Ferrero non ha avuto problemi a confermare, facendo notare inoltre come la ricetta della Nutella subisca periodicamente delle piccole variazioni per quanto riguarda gli ingredienti che la compongono, ma che il sapore è sempre rimasto invariato nel tempo. Questa volta, il cambiamento riguarda, nello specifico, gli zuccheri e il latte scremato che, in aumento, che sono passati rispettivamente dal 55,9% al 56,3% e dal 7,5% all’8,5%; e i grassi che sono diminuiti passando dal 31,8% al 30,9%. Risultato? Meno cacao e meno nocciole.

La qualità e il gusto rimarrebbero invariati, secondo quanto dichiarato dalla Ferrero, ma i fan della Nutella non ci stanno. Per questo, alcuni amanti della crema al cioccolato, sul web hanno lanciato l’hashtag #boycottNutella, diventato già virale. Tra i commenti più indignati su Twitter leggiamo: “La Nutella è uno dei piaceri della vita e non deve essere toccata!”, “Giù le mani dalla Nutella!”, ma c’è anche chi, con più ironia, scrive “Una scusa in più per mangiare più sano” e “La cioccolata fa male, ma io vi perdono”.


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Concorso INPS: al via il bando per 1100 posti di lavoro

Pochi giorni fa è stato indetto, dopo alcuni anni dall'annuncio, un concorsone Inps che offrirà 365 posti di lavoro, eventualmente...

Chiudi