Stop agli animali nei circhi: approvata legge in Italia

Dopo decenni, arriva finalmente in Italia la legge che vieta lo sfruttamento degli animali al circo. Soddisfazione da parte degli animalisti, ma tanta è ancora la strada da fare.

Buone notizie finalmente in tema di animali al circo anche nel nostro Paese: in Italia arriva l’ok per la legge delega di riordino nel settore dello Spettacolo, approvata alla Camera con 265 voti favorevoli e 13 contrari. Un graduale superamento, secondo il testo della legge, non ancora definitivo ma comunque importante dato che rappresenta la base sulla quale vietare totalmente l’utilizzo di animali in circhi e spettacoli viaggianti. Il decreto legislativo dovrebbe arrivare entro la fine del prossimo anno.

Si tratta di un grande passo avanti per l’Italia che, in quest’ambito, è ancora indietro rispetto ad altri paesi del mondo: già in 50 Paesi, infatti, lo sfruttamento di leoni, tigri e altri animali al circo è assolutamente vietato. “Dopo decenni di silenzio sul tema da parte di Governo e Parlamento, salutiamo positivamente la trasformazione in legge di questo impegno, un importante passo in avanti verso la tutela degli animali e il rilancio di uno spettacolo davvero umano commenta la Lega Antivivisezione che osserva ancora come “il bicchiere del provvedimento sia mezzo pieno  grazie all’estensione non solo ai circhi ma anche agli spettacoli viaggianti”. 

Ma l’attenzione degli animalisti resta alta. L’On. Michela Vittoria Brambilla, presidente del movimento animalista Lav, ha dichiarato, infatti, che l’associazione animalista italiana vigilerà affinché tale principio venga applicato dal ministro Franceschini o dal suo successore senza scappatoie e con una data certa per la salvezza definitiva degli animali”. 

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
UNIVERSITÀ – Cosa scelgono i diplomati catanesi? I dati Eduscopio

I dati del portale Eduscopio forniscono preziose informazioni sui diplomati provenienti da ogni città italiana. Informazioni utilissime che riguardano il...

Chiudi