LAVORO – Concorso Inps: previste 1660 assunzioni come funzionari

L’Istituto nazionale della previdenza sociale (Inps) aprirà un bando per reclutare i laureati in cerca di assunzioni.

Si parla di mille assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato, ma la novità riguarda altre 660 assunzioni come funzionari dell’Inps, che addirittura non apre un concorso per funzionari da circa 10 anni. Quindi 1660 assunzioni in totale tra il 2017 e il 2018, mentre per il 2019 sono previste circa 2000 pensionamenti.

Il bando dell’Inps è rivolto a tutti i laureati magistrali di Economia e di Giurisprudenza, con maggior valorizzazione verso chi ha conseguito un dottorato di ricerca. È prevista una prova pre-selettiva e due prove scritte. Sarà prevista pure una prova orale sulle conoscenze di statistica, diritto commerciale e ordinamento dell’Inps.

Le prove scritte saranno strutturate nel seguente modo:

  • la prima prova prevede domande sulle materie di diritto amministrativo, diritto civile, diritto costituzionale, scienza delle finanze, contabilità pubblica;
  • la seconda prova, invece, consiste in un tema in materia di diritto del lavoro e legislazione sociale.

I vincitori del concorso saranno inseriti all’interno dei tirocini dalla durata di 6 mesi.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Halloween 2017: le super offerte di Vodafone, Tim, Wind, 3 e Fastweb

Tutte le promozioni per terminale mobile che i maggiori operatori di telefonia hanno riservato ai propri clienti. Un Halloween pieno...

Chiudi