Concorso docenti e 24 CFU: Miur chiarisce semestre aggiuntivo e numero chiuso

Si è discusso tanto sulla natura del semestre aggiuntivo per gli iscritti all’università, periodo transitorio in cui lo studente può conseguire i 24 CFU. Recentemente il Miur ha trasmesso una nota chiarendo i dubbi circa questo periodo aggiuntivo.

Il semestre aggiuntivo è un periodo curriculare che può essere aggiunto alla carriera dello studente solo una volta e in cui lo studente iscritto all’università può acquisire i 24 CFU in forma extracurriculare, non spendendo dunque nulla per iscriversi ai percorsi formativi. Tuttavia anche in questo caso bisogna sempre rifarsi alle singole modalità specificate da ogni ateneo: l’università di Catania ad esempio ha da poco pubblicato una nota in cui ha affermato di non accettare tali crediti acquisiti sotto la forma di corsi singoli o in forma extracurriculare, quindi è bene aspettare sempre le pubblicazioni di bandi più dettagliati. Infine si è discusso molto sull’accesso ai percorsi formativi dei 24 crediti e sotto l’egida dei sindacati ci si è battuti contro un’eventuale selezione di accesso; il Miur ha affermato nella nota che non sarà previsto alcun numero chiuso: gli aspiranti candidati al concorso docenti 2018 potranno iscriversi ai corsi senza alcuna selezione e senza numero chiuso.

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Da pornoattore a docente universitario: Ruggero Freddi spazza via le etichette

Suscita ironia, simpatia o per alcuni scandalo la notizia da poco arrivata da Roma: Ruggero Freddi, ex star del cinema...

Chiudi