UNICT – Radio Zammù selezionata come principale radio del World College Radio Day 2017

Radio Zammù, la radio dell’Università di Catania, è stata selezionata come leading station del World College Radio Day 2017.

Radio Zammù, l’emittente dell’Università di Catania, sarà la principale radio italiana del World College Radio Day (Wcrd), la giornata che celebra le radio universitarie e studentesche in tutto il mondo con una maratona streaming di 24 ore. La radio catanese è stata selezionata da RadUni, l’associazione nazionale delle radio universitarie, quale leading station per la diretta italiana. L’appuntamento è per venerdì 6 ottobre dalle 11 alle 12, sulle frequenze 101.00 FM e sul sito internet www.radiozammu.it.

Il Wcrd – quest’anno ospitato da K103 Göteborgs Studentradio, emittente degli studenti dell’Ateneo di Göteborg in Svezia – rappresenta un’occasione speciale per attirare l’attenzione sull’unicità di questo mezzo: le radio universitarie e studentesche costituiscono un mondo enorme e sorprendente, popolato principalmente da giovani, in cui coesistono innovazione e sperimentazione, in un ambiente sicuro che consente lo sviluppo della creatività giovanile.

La giornata – che ha coinvolto nelle sue edizioni precedenti più di 400 realtà in tutto il mondo – celebra anche il contributo dei giovani come creatori di contenuti innovativi e nuovi sistemi di comunicazione che fanno scomparire le frontiere. Il Wcrd celebra quindi la radio universitaria che dovrebbe essere riconosciuto come uno strumento potente per diffondere la democrazia, la pace, la conoscenza e l’inclusione sociale.

Tema del Wcrd 2017 sarà “È questa la fine del mondo come lo conosciamo?”; in particolare, durante la giornata si discuterà su come i nuovi mezzi di comunicazione – e specialmente la radio universitaria – dovrebbero comunicare cambiamenti sociali, politici ed economici. Come dovrebbero porsi questi mezzi nei confronti dei cambiamenti repentini che si verificano oggi? Come agenti positivi del cambiamento che hanno la responsabilità di promuovere l’inclusione sociale, la libertà di espressione e di tolleranza oppure come semplici spettatori degli eventi? Questi gli interrogativi ai quali i numerosi ospiti cercheranno di dare una risposta nel corso della maratona mondiale. Tra le celebrità che hanno partecipato alla maratona mondiale nelle edizioni precedenti ci sono stati Sean Lennon, Dave Mustaine di Megadeth, Jeremiah Fraites di Luminescenti, Grace Potter, Alanis Morissette e molti altri ancora.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
ETNA – Arrivano i campionati europei di scialpinismo

L’Etna sarà protagonista dei campionati europei di scialpinismo: oltre 200 gli atleti di 15 diversi paesi per tre giorni di...

Chiudi