CATANIA – Nuova mappatura dell’area sommitale dell’Etna in 3D

Arriva la mappatura in 3D dell’Etna, che permetterà agli studiosi di vulcanologia di analizzare a 360° il fenomeno che interessa il vulcano.

La nuova mappa topografica è stata realizzata da un team di ricercatori dell’Ingv e del Politecnico di Torino, fatta in alta risoluzione. Il progetto ha utilizzato le immagini e i video a 360°, grazie all’impiego del Laser Scanner Terrestre, che ha permesso di elaborare una nuova mappa dell’area sommitale dell’Etna in scala 1:5000.

Grazie a questa nuova tecnologia, infatti, sarà possibile studiare più a fondo i fenomeni vulcanici: nuovo materiale, nuove teorie e strumenti da usare in campo. Non solo, il nuovo approccio metodico, rifornisce nuovi dati importantissimi al fine della ricerca e che permette di lavorare più in sicurezza (data anche la pericolosità del terreno in cui si svolgono gli studi).

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
CALCIO CATANIA – Tanta fatica ma arrivano i 3 punti: pagelle e highlights contro l’Andria [VIDEO]

Era iniziata in una bufera di polemiche la giornata di sabato 23 settembre, complice la diatriba tra la società etnea...

Chiudi