Quindicenne ferita da un colpo di pistola mentre si recava a scuola

La ragazza è stata colpita al volto al centro di Ischitella, nel foggiano. Gli investigatori stanno adesso cercando di ricostruire gli avvenimenti.

Si trovava nel centro di Ischitella, a Foggia, la ragazzina di quindici anni che oggi è stata raggiunta da un proiettile al volto, mentre si dirigeva verso la propria scuola. L’uomo che ha esploso il colpo è poi fuggito, lasciando la giovane in gravissime condizioni. La ragazza è stata, quindi, trasportata tramite elisoccorso agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove è stata indotta in coma farmacologico.

Gli inquirenti, che stanno adesso cercando di gettar luce sull’accaduto, hanno subito perquisito la zona della sparatoria, ma non è stato rinvenuto nell’area alcun bossolo. Si sospetta, quindi, che l’assalitore fosse in possesso di un revolver o che, ancora, possa aver esploso un solo colpo prima di fuggire. La polizia sta verificando, inoltre, la presenza sul luogo di telecamere di sorveglianza che possano aiutare a chiarire la faccenda e stanno ricostruendo le dinamiche familiari della ragazza. La quindicenne era, infatti, assistita dai servizi sociali ed era stata affidata alla custodia dei nonni.

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Ryanair: la lista completa dei voli cancellati fino ad ottobre

Dopo la notizia della cancellazione di oltre duemila voli per le prossime sei settimane, Ryanair rende nota la lista completa...

Chiudi