Terremoto di magnitudo 3.3 nel catanese: evacuate scuole a titolo precauzionale

Questa mattina la provincia di Catania è stata colpita da tre scosse di terremoto. Fortunatamente non ci sono stati danni, ma soltanto preoccupazione da parte degli abitanti. 

La prima scossa, delle ore 7.21, ha avuto una magnitudo di 3.3 gradi con epicentro a 6 chilometri di profondità ed è stata avvertita nettamente dalla popolazione di Bronte. Una seconda scossa, di magnitudo 2.0 è avvenuta alle ore 4.14 di stamane, dieci chilometri a sud est dello stesso paese, con epicentro ad 8 chilometri nel sottosuolo. Infine, alle ore 6.05, un terzo episodio analogo con magnitudo 2.5 è avvenuto in territorio di Biancavilla, 10 chilometri a nord est dal centro abitato.

Per evitare qualsiasi tipo di danno, a titolo precauzionale, sono state evacuate le scuole di Bronte. Tutti i dati sono stati rilevati dall’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania. 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
SPECIALIZZAZIONI MEDICHE – Bando e prova scritta

Il Miur ha diffuso tramite un comunicato stampa il cronoprogramma per le Scuole di specializzazione in Medicina. Il programmo è stato...

Chiudi