TERRORISMO – L’Isis incita i “lupi solitari” ad attaccare l’Italia 

La società statunitense che si occupa di diffondere tutte le attività jihadiste online ha reso noto che l’Isis chiede ai “lupi solitari” di attaccare l’Italia e lo fa attraverso Telegram

 

Minacce contro l’Italia da parte dell’Isis, il prossimo obiettivo sembrerebbe l’Italia. Il  Site Intelligence Group, società che monitora l’Isis sul web, ha rivelato che i jihadisti incoraggiano ad attaccare l’Italia, servendosi come arma anche di veicoli. “Il canale Telegram pro-Isis incita gli attacchi di lupi solitari” si legge sul sito di Site che pubblica anche la foto di un uomo di un uomo di spalle con un coltello in mano e con la scritta “Devi combatterli (O Muwahhid)”.

Allerta, dunque, per il sistema di sicurezza italiano e non solo. Risale al 19 agosto la notizia di tre espulsioni dal territorio italiano per motivi di sicurezza: si trattava di un cittadino siriano e di due marocchini. Sarebbero, inoltre, 202 i soggetti invischiati nell’estremismo islamico espulsi dall’Italia dal 2015 ad oggi.

Grande è il timore che l’Isis possa prefissarsi obiettivi di grande risalto come il Vaticano, mirando quindi a stragi di notevole portata.

Articoli simili


“Non chiederci la parola che squadri da ogni lato l’animo nostro informe…codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo”

Advertisement

Leggi articolo precedente:
MUSICA – 10 anni di carriera: Mario Biondi incanta Noto con la sua anima soul

Trovarsi una sera d’estate tra i palazzi barocchi di Noto può sicuramente essere piacevole, ma se c’è anche Mario Biondi...

Chiudi