UNICT – Pubblicati bandi specializzazione in Ortognatodonzia, Farmacia ospedaliera e Fisica medica

Pubblicati i bandi di ammissione alle scuole di specializzazione di area non medica per l’anno accademico 2017/18 in Ortognatodonzia, in Farmacia ospedaliera e in Fisica medica.

Per poter partecipare ai test d’ammissione nelle suddette scuole di specializzazione, si dovrà tenere conto dei requisiti.

Possono partecipare all’esame di ammissione alla scuola di specializzazione in Ortognatodonziai laureati magistrali in Odontoiatria e protesi dentaria (Classe LM46), i laureati specialistici in Odontoiatria e protesi dentaria (Classe 52/S) ed i laureati vecchio ordinamento in Odontoiatria e protesi dentaria. Quest’ultimi, se non ancora abilitati all’esercizio della professione, sono ammessi al concorso sotto condizione, fermo restando l’obbligo del possesso dei requisiti sopra indicati al momento dell’immatricolazione.

Al concorso per la scuola di specializzazione in Farmacia ospedalieria possono partecipare coloro i quali siano in possesso di uno dei seguenti titoli: una ​laurea specialistica in Farmacia e Farmacia Industriale (Classe 14/S), una laurea magistrale in Farmacia e Farmacia industriale (LM13), o un diploma di laurea vecchio ordinamento in Farmacia e in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Requisito, altrettanto importante, è l’abilitazione all’esercizio della professione di Farmacista, conseguita prima della prova di concorso.

Invece, al concorso per la scuola di specializzazione in Fisica medica, possono partecipare coloro i quali siano in possesso di uno dei seguenti titoli: una laurea specialistica in Fisica (classe 20/S), una laurea magistrale in Fisica (classe LM17), o una laurea vecchio ordinamento in Fisica.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare i bandi:

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
SCUOLA – Docente rifiuta contratto: a 65 anni andrà in pensione da precaria

In questi ultimi mesi molti docenti sono riusciti a firmare il contratto a tempo indeterminato, divenendo docenti di ruolo. Ad...

Chiudi