MUSICA – Inizia l’Indiegeno Fest 2017

Sta per iniziare una nuova edizione dell’Indiegeno Fest. Tante location, tanti palchi, un mare di artisti e tante opportunità per scoprire il territorio del golfo di Patti.

L’Indiegeno Fest, reduce dai successi degli anni precedenti, è giunto alla quarta edizione. Inizia domani, venerdì 4 agosto la kermesse che unisce musica e scoperta delle bellezze locali. L’obiettivo è quello di regalare al pubblico un grande spettacolo che durerà per una settimana, fino al 10 agosto. Ma non solo. Si punta anche a far conoscere la cultura e le bellezze paesaggistiche del territorio del golfo di Patti.

Apre l’evento la “Notte Bianca di Indiegeno”, il 4 agosto. Data in cui il lungo mare si trasfomerà in una music street a suon di folk, indie, alternative e post rock, electro-avant pop, musica cantautorale e indie. La serata, che avrà inizio a partire dalle 19:00, culmierà con la partecipazione di Boosta dj, fondatore dei Subsonica.

Le serate successive vedranno la partecipazione dei Bubu Trio, Gabriella Martinelli e Big Mama. Non solo musica, nella giornata del 5, ma tante le escursioni, le performance, le mostre e le esposizioni organizzate tra i vicoli del centro storico di Patti. E non può mancare la location balneare, in quello che si attende essere un festival estivo in piena regola.

Ma l’Indiegeno Fest non si limita al mare e punta alla scoperta di tutto il territorio di patti, attraendo gli avventori con i suoi palchi dislocati anche nelle Grotte di Mongiove e nella Riserva di Marinello. La rassegna continua quindi con la partecipazione di artisti quali  Julico, Chiara Dello Iacovo, So Does Your Mother, Renso Rubino, Leila, Sergio Beercock, Le Camere di Sophie, Tamuna, Sara Jane Ceccarelli.

Sorpresa inedita nella serata dell’8 agosto: un artista abituato a grandi palchi e platee ha accettato di essere il Secret Artist di questa edizione dell’Indigeno Fest. La grande musica raggiunge il culmine nelle serate del 9 e 10 agosto con la partecipazione della cantantessa catanese Carmen Consoli e  poi di Brunori Sas, con la sua unica data siciliana.

Indiegeno Fest si presenta così come un festival capace di unire musica emergente e artisti affermati, oltre che continuare a proseguire la sua vocazione di volano per la scoperta del territorio del golfo di Patti. Una buona occasione per unire la passione per la musica con il piacere del viaggio.

Consulta il PROGRAMMA-INDIEGENO-FEST-2017

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Ritrovato lo studente di Bologna, Carlo Nuzzi è in Spagna

Carlo Nuzzi, lo studente scomparso a Bologna, sta bene. Il 28enne di cui non si avevano notizie da venerdì 28...

Chiudi