CONCORSO – Bando per lavorare come traduttori

L’EPSO, l’Ufficio europeo che si occupa della selezione del personale, ha lanciato un concorso per l’assunzione di nuovi funzionari traduttori. I selezionati lavoreranno presso le istituzioni dell’Unione europea. 

La sede di lavoro è Bruxelles o Lussemburgo. Non occorre aver maturato esperienze precedenti, ma è necessario conoscere 2 lingue ufficiali dell’UE.  

Ecco l’elenco dei posti disponibili (per opzione 1 e 2 si fa riferimento alla conoscenza di diverse lingue):

  • EPSO/AD/343/17 — Traduttori (AD 5) di lingua tedesca (DE): opzione 1, posti 9, opzione 2, posti 5
  • EPSO/AD/344/17 — Traduttori (AD 5) di lingua francese (FR): opzione 1, posti 6, opzione 2, posti 7
  • EPSO/AD/345/17 — Traduttori (AD 5) di lingua italiana (IT): opzione 1, posti 10, opzione 2, posti 4
  • EPSO/AD/346/17 — Traduttori (AD 5) di lingua neerlandese (NL): opzione 1, posti 8, opzione 2, posti 7

Per partecipare al concorso occorre avere diritti civili, offrire garanzie di moralità, un livello di studi che corrisponde alla formazione universitaria di almeno 3 anni, che può essere documentata tramite diploma. 

Per candidarsi occorre presentare domanda online al sito dell’EPSO entro le 12.00 del 5 settembre 2017. La compilazione va fatto nella lingua scelta come lingua 2. Come precisa il bando, è possibile iscriversi per una sola lingua e una sola opzione. In seguito, i candidati affronteranno un test a risposta multipla in uno dei centri dell’EPSO, ma anche prove di traduzione. L’ultimo step è una giornata presso un Assessment Center, dove si dovranno sostenere altre prove. 

Per informazioni più dettagliate, è consigliabile consultare il bando sul sito http://eur-lex.europa.eu.

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
CATANIA – Incidente sulla circonvallazione: auto si ribalta

Incidente lungo la circonvallazione di Catania: auto si schianta contro sparitraffico. Una Citroën C3 si è ribaltata lungo la circonvallazione...

Chiudi