LAVORO – Piazza Italia cerca personale: posizioni aperte anche a Catania

Piazza Italia cerca diverse figure professionali, sia diplomate che laureate, da assumere in diverse città tra cui il capoluogo etneo.

Buone nuove per tutti gli amanti del “Fashion Retail” e che sono alla ricerca di un lavoro in Sicilia e non solo. Piazza Italia cerca diverse figure professionali, sia diplomate che laureate, da assumere nei negozi presenti in tutta Italia.  I profili richiesti dal colosso italiano dell’abbigliamento sono quelli di Addetti Vendite, Store Manager, Fashion Designer / Kids, E – Commerce / Key Account Manager. A Catania la posizione ricercata è quella di Store Manager. Per candidarsi è necessario inserire il proprio curriculum vitae consultando la pagina dedicata sul sito di Piazza Italia.

Ecco qui in dettaglio l’elenco di tutte le figure cercate:

  • Store manager, con sede di lavoro a Terni, Campobasso, Torino, Genova, Catania, Palermo, Reggio Calabria, Montevarchi (Arezzo), Pinerolo (Torino)
  • Addetti vendita, con sede di lavoro a Riva del Garda (Trento), Napoli, Campi Bisenzio (Firenze), Moncalieri (Torino), Orio al Serio (Bergamo)
  • Addetti vendita categorie protette (l. 68/99), con sede di lavoro a Bologna, Peschiera Borromeo (Milano);
  • Fashion designer / kids, con sede di lavoro a Nola (Napoli);
  • E – Commerce / key account manager, con sede di lavoro a Nola;
  • Payroll specialist, con sede di lavoro a Nola;
  • Modellista, con sede di lavoro a Nola.

Altre posizioni aperte sono quelle di:

  • Capi Reparto a Bologna;
  • Visual Merchandiser a Cosenza, Reggio Calabria, Crotone, Lamezia, Roma;
  • Magazziniere a Campi Bisenzio;
  • Product Manager a Nola;
  • Import / Export Specialist a Nola;
  • Buyer Donna a Nola.
Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
UNICT – Novità per la mobilità studentesca, rettore Basile: “Navette gratuite e sconti con Enjoy”

Arrivano importanti notizie per quanto riguarda la mobilità studentesca universitaria, tramite le parole del rettore Francesco Basile, durante la conferenza...

Chiudi