CONCORSO – Polizia di Stato: data e luogo della prova scritta

Manca poco alla scadenza per il concorso di Polizia di Stato: tra le informazioni più attese, vi sono la data e il luogo della prova scritta.

C’è grande attesa per il concorso Polizia di Stato, che prevede ben 1148 posti. Data e luogo della prova dovevano essere resi noti oggi su La Gazzetta ufficiale. Ma la pubblicazione è stata rinviata al 18 luglio, si legge infatti su La Gazzetta ufficiale: 

“Si comunica che il diario della prova scritta d’esame del concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di 1148 allievi agenti della Polizia di Stato, indetto con decreto del 18 maggio 2017 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 40, del 26 maggio 2017, sarà  pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – del giorno 18 luglio 2017.  Si comunica, altresì, che ai sensi dell’art. 10, comma 2 del bando di concorso, sul sito istituzionale www.poliziadistato.it è pubblicata la banca dati di 6000 quesiti”.

Riguardo al concorso ricordiamo che i posti sono 1148 posti, così divisi:

  • concorso pubblico, per esame, a 893 posti, aperto ai cittadini italiani, purché siano in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nella Polizia di Stato;
  • concorso pubblico, per esame e titoli, a 179 posti, riservato a coloro che sono in servizio, da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso, come volontari in forme prefissata di un anno (VFP1) o in rafferma annuale, purché siano in possesso di requisiti prescritti per l’assunzione nella Polizia di Stato;
  • concorso pubblico, per esame e titoli, a 76 posti, riservato ai volontari in forma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, al termine della ferma annuale, alla data scadenza di partecipazione al concorso, nonché ai volontari in ferma quadriennale (VFP4), in servizio o in congedo, purché siano in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nella Polizia di Stato. 

Per gli interessati che hanno inviato la candidatura entro il 26 giugno, è prevista una prova scritta. Si dovrà rispondere a un questionario a scelta multipla. I temi saranno quelli della cultura generale, della lingua inglese o francese (uno delle due, sarà il candidato a scegliere) e delle apparecchiature informatiche. Le domande rivolte ai candidati verranno prese, in maniera casuale, da una banca data che contiene circa 6000 quesiti. 

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
LAVORO – Apple cerca uno specialista assistenza a Catania

Apple è alla ricerca di uno specialista assistenza a Catania, che si occupi di aiutare i clienti e suggerire le...

Chiudi