UNICT – Made in Sicily, seminari sull’esportabilità del brand “Sicilia”

Al via cinque seminari sul tema “Made in Sicily”, l’esportabilità del brand “Sicilia”. Si tratta di incontri che avranno luogo presso la Camera di Commercio di Catania e organizzati dal corso di laurea in Economia aziendale (dipartimento di Economia e Impresa, Università di Catania).

A partire dal 19 giugno, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, diverse testimonianze aziendali e riflessioni di esperti saranno i protagonisti di cinque giornate di incontri. Obiettivo dei seminari è approfondire, attraverso testimonianze aziendali e riflessioni di esperti, il tema dell’esportabilità del brand “Sicilia”, secondo una prospettiva in cui il “made in Sicily” non sia soltanto una certificazione di origine dei prodotti, ma un vero e proprio “concept” capace di rappresentare cultura, tradizioni e valori della sicilianità nel modo di fare impresa.

Il primo incontro, che sarà aperto dagli indirizzi di saluto del commissario della Camera di Commercio Roberto Rizzo, vedrà l’intervento dei professori Rosario Faraci e Sonia Giaccone (Università di Catania), autori di uno studio sul “made in Sicily” nonché il segretario generale dell’ente camerale Alfio Pagliaro. A seguire, le case histories di quattro champions della sicilianità nel mondo delle imprese. Moderati dal direttore di Sicilia Network Daniele Lo Porto, racconteranno le loro storie Salvo Filetti (per Joyacademy), Riccardo D’Angelo (per Edisonweb), Andrea Passanisi (per Sicilia Avocado) e Ciccio Mannino (per Officine Culturali).

I successivi seminari si terranno il 20 giugno (tema: Il turismo e la cultura dell’ospitalità), il 21 giugno (tema: Il brand Etna e il vino), il 27 giugno (tema: L’agricoltura e le risorse della terra) che saranno ospitati nell’aula magna di Palazzo delle Scienze, sede del Dipartimento di Economia e Impresa. L’ultimo seminario sul tema “Digital & Social Sicily” si terrà il 28 giugno e sarà nuovamente ospitato alla Camera di Commercio. 

I seminari, riservati principalmente agli studenti del corso di laurea come attività curriculari, sono aperti pure a quanti fossero interessati a partecipare inviando un’email all’indirizzo di posta elettronica seminarimadeinsicily@gmail.com.

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Alternanza scuola-lavoro costa: spostamenti e spese a carico degli studenti

La denuncia arriva dall’Unione degli Studenti che nei giorni scorsi ha evidenziato i vari punti di criticità del percorso reso...

Chiudi