CATANIA – Il porto etneo inserito nella rete europea Ten-T

Il porto di Catania entra a far parte delle principali infrastrutture dell’Unione europea, la Ten-T Comprehensive network.

Ottime notizie anche per il porto di Catania. Dopo l’inserimento da parte dell’Enac dell’aeroporto di Catania nella top ten dei più frequentati in Italia dai passeggeri, sia per gli scali che per le tratte principali che collegano Catania a Roma, la città etnea si fa avanti anche nella classifica delle infrastrutture europee con il suo porto.

Un atto delegato della Commissione europea, uscito in Gazzetta ufficiale alla fine dello scorso maggio, promuoveva lo scalo portuale etneo in quanto ha raggiunto uno dei requisiti della Ten-T Comprehensive network. Il requisito è l’inclusione nella rete delle: “piattaforme logistiche, i terminali merci, i terminali ferroviario-stradali, i porti interni, i porti marittimi e gli aeroporti nella rete globale, se è dimostrato che la media del loro volume di traffico degli ultimi due anni supera la soglia pertinente”.

Questa promozione permetterà al porto di Catania di poter accedere ai finanziamenti europei: Cef, Fondi strutturali e Banca centrale europea. Un ottimo risultato quello raggiunto dal porto di Catania che, in un primo momento, era stato escluso.

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
SCUOLA – Mattarella firma il decreto: obbligo vaccini in classe

Il presidente della Repubblica Mattarella ha firmato l'atto per l'obbligo delle vaccinazioni a scuola che il prossimo lunedì verrà presentato...

Chiudi