CATANIA – Il “Liotru” si illumina di viola per il World Ibd Day

Il  monumento simbolo della città etnea  si illumina di viola in occasione del World IDB Day.

Template Small format

Il World Ibd Day è la Giornata Mondiale delle Malattie infiammatorie croniche dell’intestino (MICI): in tale occasione venerdì 19 maggio il “liotru”, il simbolo della città di Catania, si illuminerà per sensibilizzare l’opinione pubblica su queste patologie.

Cinque milioni di persone nel mondo e 200.000 in Italia soffrono di una malattia infiammatoria cronica dell’intestino e i numeri sono destinati a crescere nei prossimi anni. Le MICI sono tra l’altro delle vere e proprie malattie sociali che causano spesso disabilità invisibili e condizioni invalidanti nella vita di tutti i giorni.

Quest’anno sono 38 Paesi che aderiscono all’iniziativa con l’obiettivo di ripetere il successo dello scorso anno quando furono 140 monumenti in altrettante città di tutto il mondo ad accendersi di viola in un abbraccio ideale a tutte le persone costrette a convivere con una di queste malattie.

In Italia 25 città hanno finora risposto all’appello ed il 19 maggio illumineranno il proprio monumento più importante: a Bergamo la Porta di San Giacomo; a Bolzano la Facciata del Municipio; a Cagliari la Statua della Madonna del Carmine; a Carpi la Torre dell’Orologio del Palazzo Pio; a Catania il liotru; a Cianciana la Torre dell’Orologio; a Ciminna (PA) la Chiesa di San Vito; a Firenze la Loggia dei Lanzi; a Genova la Fontana di Piazza Colombo; a Livorno Ferraris (VC) la Statua di Galileo Ferraris; a Modena  La Ghirlandina; a Napoli la Maschio Angioino; a Novara la Cupola di San Gaudenzio; a Padova la Torre della Specola; a Palermo la Palazzo delle Aquile; a Pavia la Statua della Minerva; a Perugia Il Grifo e il Leone; a Pescara la Torre Civica del Municipio; a Pisa La Torre; a Ragusa il Portale di San Giorgio; a Reggio Emilia la Fontana del Teatro e Ponte di Calatrava; a Torino la Mole Antonelliana; a Triesteil Ponte Curto e la Fontana del Nettuno; a Vercelli la Torre dell’Angelo; a Verona il Palazzo della Gran Guardia.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
Almalaurea: il profilo del laureato all’Università di Catania

Almalaurea ha recentemente pubblicato i risultati dell'indagine sulla condizione occupazionale dei laureati italiani, riferita all'anno 2016. Analizzando i dati relativi all'Università...

Chiudi