DISUM – Monastero dei Benedettini blindato: inaccessibile per il G7

Misure di sicurezza per il Monastero dei Benedettini di Catania, protagonista di uno degli appuntamenti del G7, che tra pochi giorni riunirà tutti i Capi di Stato a Taormina. 

Il Monastero dei Benedettini di Catania, il 26 maggio, sarà blindato e inaccessibile. La misura di sicurezza sarà imposta per uno degli appuntamenti del G7. Non si sa ancora di preciso per quale di questi, ma molto probabilmente è prevista la visita di qualche importante personalità nel plesso monastico. 

Difatti, durante i i giorni del G7, i consorti e le consorti dei Capi di Stato raggiungeranno Catania per visitare la città.

Dato che il 26 maggio il Monastero sarà inaccessibile, potrebbero essere sospesi esami e tutte le attività didattiche, previste per quel giorno. L’intera area, compresa piazza Dante, potrebbe essere difficilmente raggiungibile. Si attendono, comunque, comunicazioni ufficiali da parte del Comune di Catania e dell’Ateneo. 

AGGIORNAMENTO

Al momento l’unico comunicato ufficiale, circa la chiusura del complesso, arriva dal DISUM: “Venerdì 26 maggio non sarà possibile accedere al Monastero dei Benedettini per urgenti ed improrogabili interventi di manutenzione straordinaria e pertanto tutte le attività saranno sospese per l’intera giornata“.

Leggi anche: DISUM – Sospensione delle attività didattiche per tre giorni: “Urgenti interventi di manutenzione”

 
Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
WHATSAPP – Vuoi cambiare il colore? La nuova truffa sull’app

L'allarme è stato lanciato da "The Next Web" che spiega anche come funziona il nuovo raggiro che ha infettato il...

Chiudi