GIRO D’ITALIA – L’ex Iena Mauro Casciari: “Dei hanno creato l’Olimpo, Dio in Sicilia ha creato l’Etna”

Inviato per Radio 2 e Rai 2 per la centesima edizione del Giro d’Italia, l’intrattenitore televisivo Mauro Casciari, conosciuto soprattutto nelle vesti di Iena nelle reti Mediaset, è rimasto particolarmente affascinato dalla Sicilia e dal vulcano più alto d’Europa.

Proprio quell’Etna, tanto amata dai catanesi e dagli appassionati vulcanologi, quest’oggi ospiterà l’arrivo della prima delle due tappe siciliane della carovana ciclistica, con arrivo al Rifugio Sapienza (1.910 metri s.l.m.) sul versante meridionale dell’Etna, precisamente nel territorio del comune di Nicolosi.

A 44 anni non ero mai ancora stato sull’Etna – ha commentato Casciari – e non avevo mai visto la Sicilia da quassù. Fortunatamente ora ci sono grazie al Giro d’Italia. Ho capito che in Grecia gli dei hanno creato l’Olimpo, mentre in Sicilia Dio ha creato l’Etna. Ma la differenza è che qui tutto intorno ha creato anche un popolo che mi emoziona e stupisce ogni volta per la sua ospitalità e impreziosisce il Mediterraneo e l’Italia. Perché posso stare qua solo 3 giorni? Perchèèèè?

Domani il Giro ripartirà da Pedara, passando per i maggiori comuni alle pendici dell’Etna, con arrivo programmato a Messina.

Leggi anche: Giro d’Italia 2017 tra i Paesi etnei: comuni e orari del percorso Pedara-Messina

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
SCUOLA – A lezione tramite Skype: Microsoft lancia nuova piattaforma

Grazie a Microsoft è possibile fare lezione a scuola attraverso Skype scegliendo esperti e docenti adeguati. Per seguire le lezioni...

Chiudi