UNIVERSITÀ – Crediti formativi insufficienti per insegnare: la denuncia degli studenti

I crediti formativi per l’insegnamento conseguiti o che a breve verranno conseguiti da molti studenti sono insufficienti per l’insegnamento, gli studenti denunciano la situazione in cui versano.

Nell’attesa che il nuovo decreto amministrativo per l’insegnamento venga approvato tornano i problemi relativi al numero di crediti formativi da conseguire ai fini dell’abilitazione. Molti studenti denunciano l’insufficienza dei crediti necessari richiesti per poter accedere ai concorsi per diventare insegnanti.

La situazione attuale degli aspiranti insegnanti desta molto sospetto dal momento che il numero di crediti formativi richiesti è superiore a quello che viene conseguito al termine delle lauree triennali e magistrali. Gli aspiranti insegnati si trovano a conseguire il titolo di laurea, ma con un numero di crediti che necessita un’aggiunta extra per poter accedere ai concorsi previsti per l’insegnamento. La soluzione non è ancora chiara dal momento che, in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, sono richiesti almeno 24 CFU di cui i futuri laureati il più delle volte non saranno in possesso a causa di piani di studio non adeguati. 

Attualmente, a Catania il numero massimo di CFU extra che possono essere conseguiti nei corsi di laurea specialistica è di 18 e pertanto insufficienti per ricoprire il totale necessario. Gli studenti si trovano confusi e disorientati perché, se il decreto verrà approvato e l’Ateneo non attuerà alcuna modifica, dovranno acquistare i crediti extra mancanti. Alcune università private, tuttavia, nei loro piani di studio hanno inserito dei corsi a pagamento che andrebbero a coprire il numero richiesto, ma alcuni studenti hanno già denunciato di essere di fronte a una situazione di lucro. 

Le uniche certezze sono soltanto il conseguimento di 24 CFU in materie didattico-antro-psico-pedagogiche necessari per accedere al concorso che porterà al FIT, ma rimangono ancora aleatorie le modalità per conseguirli.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
CATANIA – Controlli straordinari antidroga: ragazzi in possesso di stupefacenti

Controlli droga in piazza Leonardo Sciascia e nel Parco Falcone Borsellino: ragazzi in possesso di stupefacenti. I controlli antidroga straordinari,...

Chiudi