UNIVERSITÀ – Yasha Asley: il ragazzo che a 14 anni insegna in un ateneo

Avete cominciato tardi l’università? Siete fuoricorso? La lettura di questo articolo non fa al caso vostro. Oppure sì, questione di punti di vista. Perché questo incipit? Semplice, perché in Gran Bretagna, precisamente a Leicester, un ragazzo di appena 14 anni insegna già all’università. Si tratta di Yasha Asley, bimbo prodigio che a 12 anni ha iniziato i corsi universitari e a 13 ha ricevuto l’offerta di un posto nel dipartimento di matematica. Yasha però non ha cominciato a lavorare subito perché ha dovuto attendere un permesso speciale per essere assunto, a causa della sua giovane età.

Soprannominato “il calcolatore matematico umano” per la sua mostruosa capacità di fare calcoli complessi, oggi, all’invidiabile età di 14 anni, il ragazzo lavora come lecturer all’Università di Leicester.

Al dipartimento di matematica il genio, figlio di immigrati di fede musulmana, tiene le sue lezioni settimanali rivolte agli studenti più grandi che hanno bisogno di un aiuto o comunque di un supporto nel risolvere esercizi e problemi matematici dopo le lezioni.  Il più giovane impiegato di Leicester ha sempre frequentato istituti statali, almeno fino a quando non è entrato nell’ateneo inglese dove è stato ammesso nel 2014, una volta superati i test di matematica di livello più elevato (il primo superato solamente a 8 anni).

Asley è inoltre al suo ultimo anno di università, e una volta terminati i corsi e conseguito l’ambito alloro, ha già espresso il desiderio di seguire un dottorato.

Articoli simili

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
STASERA IN TV – La programmazione di venerdì 21 aprile

Finalmente è arrivato il tanto atteso week end di riposo. Questa sera la programmazione televisiva offre film e telefilm davvero...

Chiudi