Asteroide sfiorerà la Terra: “potenzialmente pericoloso” per la Nasa

Secondo le previsioni, un asteroide definito dalla Nasa “potenzialmente pericoloso” dalla NASA passerà a due passi alla Terra mercoledì 19 aprile.

 
L’asteroide “2014 JO25″ ha un diametro di 650 metri e passerà a una distanza di 1,8 milioni di chilometri dalla Terra, circa 4,6 volte la distanza con la Luna.  Sarà, quindi, facilmente visibile, ma pare che non ci sia nessun pericolo di collisione. Sono definiti, infatti, “potenzialmente pericolosi” tutti quegli asteroidi di diametro superiore ai 100 metri e che si avvicinano entro 7.5 milioni di km all’orbita terrestre, ma possiamo stare tranquilli: non dovrebbero esserci conseguenze per la terra. L’asteroide è stato scoperto dagli astronomi del “Catalina Sky Survey” dell’Arizona nel 2014 ed è stato osservato in Cile fino allo scorso anno.
 
Resta comunque un importante evento astronomico importante perché, vista la recente scoperta dell’asteroide, si sa poco sulle sue caratteristiche fisiche escluse dimensioni e traiettoria. L’evento del 19 aprile sarà, quindi un’occasione per studiarlo ulteriormente. Inoltre, non si vede un asteroide così grande e così vicino alla Terra dal 2004 quando l’asteroide Toutatis con diametro di 5 chilometri passò a una distanza di circa 1,5 milioni di chilometri. E, secondo le previsioni, dovremo aspettare fino al 2027 per il prossimo incontro ravvicinato con un asteroide di dimensioni simili.
 
L’asteroide del 19 aprile, invece, non lo rivedremo prima di 500 anni. Virtual Telescope, che trasmetterà le immagini in diretta streaming alle 14 e 24 ora italiana.
 
Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
SALUTE – Aumentano gli insetti alieni: scatta l’allarme reazioni allergiche

Non è un mistero che in questi giorni e in quest'ultimo periodo il tempo climatico stia facendo i capricci: alcuni...

Chiudi