ESTATE – Nella classifica di Skyscanner tre siciliane tra le spiagge più belle

È vero, in questi giorni il tempo non è dei migliori. Ma già nell’aria si sente odore di mare, visto che siamo già ad aprile. Molti di voi si staranno già chiedendo che cosa fare in estate, dove andare a trascorrere le vostre ferie, quali posti visitare e in quali posti andare a fare delle belle e lunghe nuotate.

Come ogni anno, Skyscanner ha selezionato le spiagge migliori, le più pulite e le più amene, dove poter trascorrere delle fantastiche vacanze estive. La classifica si basa su diversi fattori, come la pulizia delle spiagge e dei mari, l’unicità del paesaggio e i suggerimenti dei turisti. Ecco alcune mete.

  1. Tonnarella dell’Uzzo, Riserva Naturale dello Zingaro (TP) / Sicilia. È quel tratto di costa siciliano che per 7 km si estende da San Vito lo Capo a Castellammare del Golfo. Un tripudio di piante e fiori per una natura incontaminata abitata da animali selvaggi e affacciata sul blu del mare della Sicilia.
  2. Cala dei Gabbiani, Costa di Baunei (OG) / Sardegna. Un’acqua cristallina sfumata di verde e di blu, una scogliera levigata dal tempo e un lido di sassolini bianchi. Il suo nome deriva dalla presenza dei gabbiani, che all’imbrunire vi trovano rifugio per poi lasciarla libera durante le ore di pesca diurne.
  3. Cala Feola, Ponza (LT) / Lazio. Si tratta di una spiaggia molto affollata, specialmente ad agosto, ma se si riesce ad assicurarsi un piccolo posticino è l’ideale per le proprie vacanze: alcune meravigliose piscine naturali fanno da sfondo al paesaggio.
  4. Area Marina Protetta del Plemmirio (SR) / Sicilia. Una spiaggia nei pressi di Siracusa, le cui ande che bagnano anche l’isoletta di Ortigia furono esaltate anche da Virgilio. È l’ideale per immergersi e contemplare gli ameni fondali con il giusto equipaggiamento da sub.
  5. Marina Grande, Positano (SA) / Campania. Circondata da un fantastico paesaggio caratterizzato da casette variopinte, è una spiaggia perfetta per aperitivi stile anni sessanta; anche la sabbia è molto particolare – scura e costituita da ciottoli – e non mancano i locali di movida notturna.
  6. Spiaggia di Capo Graziano, Filicudi, Eolie (ME) / Sicilia. Si tratta di un posto poco trafficato, dunque l’ideale per chi non cerca confusione in estate. Difatti è lontana dal turismo di massa. L’acqua del mare è trasparente e pulitissima per delle nuotate ben lungi dalla sporcizia di molti mari.
  7. Spiaggia di Torre Sant’Andrea, Melendugno (LE) / Puglia. È una spiaggia nei pressi di Melendugno, un posto sui generis in quanto non si tratta di una spiaggia sabbiosa ma rocciosa. Il luogo offre la possibilità di nuotare fino ad arrivare ad una piccola piattaforma di pietra dalla quale ammirare il paesaggio e la chiarezza dei fondali marini.
  8. Cala Cipolla, Domus de Maria (CA) / Sardegna. Si tratta di una spiaggia di finissima sabbia bianca molto suggestiva e pulita, riparata dal vento. L’acqua diventa profonda solo gradualmente quindi è perfetta per essere frequentata da bambini e da famiglie. Ma ciò che più caratterizza questo posto è la natura dell’acqua: cristallina, ha un colore verde smeraldo che permette di osservare il fondo scoglioso del mare.
  9. Fiorenzuola di Focara, Parco del Monte San Bartolo (PU) / Marche. Si tratta di una spiaggia per amanti della natura, dell’avventura e del trekking, con un paesaggio circondato da un’immensa area verde. Ciò che più rende bello questo posto è come si raggiunge: si passa attraverso alcuni sentieri praticabili immersi nel verde e il meno lungo offre venti minuti di camminata nella natura.
  10. Baia di Punta Rossa, Mattinata (FG) / Puglia. Anche per raggiungere questo posto bisogna percorrere un piccolo sentiero immerso nel verde e nell’odore dei pini; l’acqua del mare dove vanno pochi turisti è pulita e cristallina proprio per questo motivo.
  11. Spiaggia della Padulella, Portoferraio, Elba (LI) / Toscana. l’Elba è la più grande isola dell’Arcipelago Toscano, la preferita dai toscani e da tutti quei viaggiatori amanti del mare, della natura e dello sport. Lunga poco più di 120 metri e circondata da falesie bianche, questa spiaggia è caratterizzata da ciottoli levigati e da un mare cristallino che fa invidia ai Tropici.
  12. Spiaggia dell’Arco Magno, San Nicola Arcella (CS) / Calabria. Questo mare regala bagni rigeneranti in un’acqua smeraldina, passeggiate nella pietra e percorsi escursionistici unici come quello dell’Isola di Dino.
  13. Spiaggia di Mottagrossa, Riserva Naturale di Punta Aderci, Vasto (CH) / Abruzzo. È il tratto più bello della costa abruzzese. Si tratta di un paesaggio incontaminato e selvaggio, ricco di ciottoli che si apre anche su una favolosa vista. Nelle vicinanze è anche presente un sentiero panoramico percorribile a piedi o in bici.
  14. Cala Luna, Golfo di Orosei (NU) / Sardegna. Il mare di questo posto è cristallino e sfumato di colorazioni bluastre. L’elemento più caratteristico è un’ampia scolgliera con alcune grotte che offrono riparo dal sole e dalla calura.
  15. Spiaggia di Paraggi, Santa Margherita Ligure (GE) / Liguria. Si tratta di una delle poche spiagge sabbiose della zona. La cosa più caratteristica di questo posto è il colore delle acque, che ricordano quello di un prezioso smeraldo. È anche l’ideale per chi vuole immergersi nelle profondità marine.

Questa lista offre sicuramente notevoli spunti a chi già da ora pensa a cosa fare questa estate, la stagione più attesa dell’anno che si avvicina rapidamente. Perciò bando alle ciance e immergetevi nella programmazione delle vostre vacanze: una tra le spiagge più belle potrebbe essere proprio dietro casa vostra ad attendervi.

Articoli simili

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
MUSICA – I Sud Sound System in concerto a Catania

Torneranno con la loro musica a Catania per esibirsi in concerto. Si tratta dei Sud Sound System, che proseguono un...

Chiudi