Esplosioni nella metropolitana di San Pietroburgo: decine di morti, si valuta la pista terrorismo

Due violenti esplosioni hanno colpito il sottosuolo di San Pietroburgo, la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione. Si sono registrate nelle stazioni metropolitane Sennaya Ploshchad e Sadovaja, molto affollate al momento del botto, che ha portato ad almeno dieci vittime e numerosi feriti.

Non si conoscono ancora le ragioni delle esplosioni, anche se le immagini riportano dei vagoni sventrati dal presunto ordigno; si sta valutando, a detta dello stesso Putin, la pista terrorismo, senza escluderne delle altre.

Le prime immagini video mostrano decine di feriti sanguinanti ed una densa coltre di fumo, proveniente dai binari sotterranei della metropolitana. Scattato subito l’allarme, i soccorsi sono entrati in azione, mentre la linea metro è stata chiusa momentaneamente nella sua totalità.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
UNICT – Cerimonia di inaugurazione del Simposio mediterraneo

La quarta edizione del Simposio mediterraneo di Chirurgia oncologica del torace, che quest'anno si concentra sul tema "Chirurgia per il cancro avanzato...

Chiudi