SANREMO 2017 – Anche 30 giovani siciliani protagonisti al Festival della musica italiana

Ci siamo, stasera comincia il Festival della canzone italiana e la Sicilia, piena di talento qual è, non poteva di certo restare a guardare! Perché diciamo questo? Perché da oggi trenta giovanissimi isolani avranno la fortuna di  esibirsi nel suggestivo contesto musicale sanremese.

Stiamo parlando degli allievi dell’associazione culturale “Musica e…Oltre” del maestro Paolo Li Rosi, il cui coro è composto da: diciotto giovani della provincia di Catania, sei della provincia di Messina, tre di Siracusa, due di Caltanissetta e uno di Ragusa.

Questa sera il coro OltreVoci si esibirà nel tributo al grande Claudio Villa con l’esecuzione, insieme a Francesca Alotta, dei brani del celebre artista scomparso il 7 febbraio di trent’anni fa.

Domani, nel pomeriggio, sarà invece la volta del tributo a Pino Daniele. Al Palafiori il coro si esibirà con un medley riarrangiato dal maestro Paolo Li Rosi (Napule è/Quando/Dubbi non ho); sempre nel pomeriggio i ragazzi visiteranno gli studi di RadioItalia, incontrando Big, Giovani e Super Ospiti della 67^ edizione.

Giovedì 9, in mattinata, i giovani allievi siciliani registreranno per lo speciale Rai “Blob Sanremo” in onda ogni sera, nella settimana del festival, alle 20.30 su Raitre. Ad esibirsi saranno il coro e tre solisti che, nell’occasione, presenteranno i loro inediti: Paolo Spata di Mazzarrone, Amanda Vitale di Maletto e Ottavia Mattia di Grammichele. Nel pomeriggio il coro sarà ancora protagonista, questa volta di un emozionante tributo a Mia Martini, nella doppia location di Casa Sanremo, Villa Ormond e Palafiori. Sarà un tuffo nel passato tra i successi sanremesi dell’indimenticabile MiMì, prima di una nuova serata di gala. I riflettori si accenderanno ancora una volta sul coro che, con Francesca  Alotta, interpreterà il brano “Non amarmi”, immortalato dall’obiettivo delle telecamere di TgCom24, Rete4 e La5.

Sul palco dell’Ariston troveranno, infine, spazio le voci bianche della scuola, ovvero i piccoli allievi di età compresa tra i 4 e gli 11 anni. La voce preregistrata di venticinque bimbi siciliani sarà infatti inserita nel corso della performance di un ospite a sorpresa!

 

Articoli simili


Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
STASERA IN TV – Sanremo, ma non solo: ecco la “Settimana da Oscar”

Per chi stasera ha intenzione di passare una serata tranquilla a casa, ecco come il piccolo schermo ha deciso di...

Chiudi