Arte Attualità News

CATANIA – Piazza Ogninella intitolata al celebre scultore catanese Emilio Greco

Cambi in vista per alcuni toponimi di Catania: la commissione toponomastica cittadina ha accettato la proposta del primo cittadino, Enzo Bianco, di dedicare l’attuale Piazza Ogninella ad Emilio Greco, celebre catanese vissuto nel secolo scorso.

Il cambiamento, in realtà, non interessa esclusivamente piazza Ogninella; nella città etnea, infatti, è già presente, nei pressi dell’ Ex Villaggio Sant’Agata, una via intitolata ad Emilio Greco. La medesima, contestualmente, sarà invece dedicata a Gorgia di Lentini, celebre filosofo siculo di epoca greca, ritenuto tra i fondatori della retorica e massimo esponente, tra i filosofi presocratici, della corrente sofista. Tale intitolazione è basata su un rapporto di affinità con le vie circostanti, tutte dedicate ad altri filosofi.

L’attuale Piazza Ogninella, dunque, si appresta a diventare piazza Emilio Greco, pur mantenendo, nella medesima targa, il toponimo originale tanto caro ai catanesi; come spiegato dal sindaco Bianco, la piazza è stata scelta appositamente per “riportare idealmente a casa, nel cuore della città, un grande talento catanese, riconosciuto nel mondo”. L’artista, la cui casa natale si trovava proprio in questa piazza, si è affermato a partire dagli anni ’50 del secolo scorso, dopo aver intrapreso gli studi in Roma ed aver frequentato artisti del calibro di Renato Guttuso. Autore di numerose esposizioni in Italia ed in Europa, Greco ottenne, nel 1953, la cattedra di scultura presso l’accademia di belle arti della capitale; tra le sue opere, si ricorda il pregevole monumento dedicato a papa Giovanni XXIII sito presso la basilica di San Pietro, in Vaticano.