Studenti&Fornelli – Cenone di Capodanno: ecco il menù per studenti!

Natale con i tuoi, Capodanno con chi vuoi! Tra i vari eventi che ci si prospettano per passare un’entusiasmante serata di fine 2016 resta la costante problematica del cenone. Cosa cucinare? Voglio proporvi un menù che va dall’aperitivo al dolce, da preparare in compagnia, semplice, economico e che non vi farà di certo sfigurare.

Il nostro menù prevede un aperitivo con Bellini e Canapè assortiti. Si inizia con gli antipasti, come quiche speck e cipolle e cake salato alla pancetta affumicata, olive e pistacchi. Come primo, vi proponiamo pennette al pesto di pistacchio e speck. Come secondo, invece, ecco la ricetta dei saltimbocca alla romana. Per concludere, un Pandoro farcito alla ricotta

Ingredienti per il Bellini:

  • 3 parti di succo alla pesca
  • 7 parti di spumante Brut

Ingredienti per i canapè assortiti:

  • gorgonzola
  • pere
  • noci
  • philadelphia
  • salmone affumicato
  • pepe rosa
  • bresaola
  • rucola
  • maionese
  • tonno
  • olive verdi snocciolate
  • stuzzicadenti
  • pancarrè

Procedimento:

Partiamo dai piccoli sandwich quadrati di gorgonzola pere e noci: prendete una fetta di pancarrè, privatela della crosta e dividetela in quattro quadratini (con una fetta ottenete 2 stuzzichini); spalmate su un quadretto di pane il gorgonzola, aggiungete le noci sbriciolate grossolanamente, un tocchetto di pera ed infine sovrapponete un altro quadretto di pancarrè dopo averlo spalmato in superficie con dell’altro gorgonzola; decorate con un gheriglio di noce intero e fissate la torretta con uno stuzzicadenti.

Stelline con salmone e pepe rosa: ricavate con una formina per biscotti a forma di stella delle stelline dalle fette di pancarrè, spalmatele di philadelphia, aggiungete una piccola fettina di salmone affumicato sopra e decorate a piacere con i grani di pepe rosa.

Triangoli con bresaola e rucola: private le fette di pancarrè della crosta, dividete la fetta in diagonale in due parti e spalmatele con la philadelphia; aggiugete una fettina di bresaola dandole la forma di un fiore e fissatela con ciuffetti di rucola.

Triangolini con salsa tonnata e olive: private una fetta di pancarrè della crosta e dividetela in quattro parti in diagonale; frullate il tonno con la maionese per ottenere la salsa tonnata; spalmate i triangolini con la salsa e aggiungete un oliva; fissate infine con lo stuzzicadenti.

Quiche allo speck e cipolle

Cake salato alla pancetta affumicata, olive e pistacchi

Ingredienti:

  • 250 g di farina
  • 4 uova
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 200 g di pancetta affumicata a cubetti
  • 50 g di pistacchi salati e sgusciati
  • 150 g di olive verdi snocciolate
  • 150 g di gruyere (o emmenthal)
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

Rosolate la pancetta affumicata in una padella e lasciatela intiepidire. Procedete con la preparazione dell’impasto: mescolate la farina con il lievito, aggiungete le uova una alla volta, l’olio e il vino bianco. Frullate il tutto con un frullino elettrico sino ad ottenere un impasto liscio. Aggiungete la pancetta precedentemente rosolata, i pistacchi, le olive intere e il gruyere grattugiato con una grattugia a fori grossi. Amalgamate il tutto e versatelo in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato o rivestito di carta forno. Infornate a 180° per 40 min o fino a quando il cake risulterà cotto alla prova stecchino.

Pennette al pesto di pistacchio e speck:

Ingredienti:

  • pennette rigate
  • speck
  • pesto di pistacchio
  • panna da cucina
  • cipolla
  • olio d’oliva

Procedimento:

Preparate un soffritto di olio e cipolla in una padella larga, quindi fate rosolare lo speck fino ad una consistenza croccante. Aggiungete la panna (un brick da 250ml ogni due persone), e il pesto di pistacchio. Mescolate e tenete da parte. Lessate la pasta, scolatela e fatela saltare in padella con il condimento.

Saltimbocca alla romana

Ingredienti x 4 persone:

  • 4 fettine di magatello di vitello
  • 8 fette sottili di prosciutto di parma
  • 40 g di burro
  • 8 foglie di salvia
  • sale e pepe q.b.
  • mezzo bicchiere di vino bianco

Procedimento:

Mettete le fettine di carne tra due fogli di carta forno e appiattitele con il batticarne, poi con una forbice tagliatele in 2 o 3 pezzi (regolatevi a seconda della grandezza della fette). Disponete le fette di prosciutto sui pezzi di carne, una foglia di salvia per ogni pezzo e fissate con uno stuzzicadenti. Fate sciogliere 30 g di burro in padella e mettete a cuocere la carne per 3-4 minuti girandola a metà cottura, salandola e pepandola. Togliete i saltimbocca dalla padella, aggiungete il vino e i restanti 10 g di burro. Fate stringere un po’ il sughetto e poi irrorate con quest’ultimo la carne.

Pandoro farcito alla ricotta

Niente di più semplice! Preparate la crema di ricotta frullando finemente ricotta vaccina con un pizzico di cannella e lo zucchero. Per le quantità di quest’ultimo bisogna regolarsi con l’assaggio! Una volta pronta la crema di ricotta affettate il pandoro in orizzontale realizzando più strati. Spalmate ogni strato con la crema di ricotta e sovrapponeteli sfalsandoli. Spolverizzate la cima del pandoro con del cacao amaro e della cannella.

Articoli simili

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
CAPODANNO – Carmen Consoli precisa: “Non sarà un mio concerto, L’ultimo bacio in piazza fa addummisciri”

Manca poco al concerto di Capodanno di piazza Duomo a Catania. Quest'anno, i catanesi saluteranno l'arrivo del 2017 in compagnia...

Chiudi