Festival Via dei Corti e UniCT, ancora una volta in sinergia. Il programma completo

Anche quest’anno una forte sinergia sarà presente al Festival Internazionale di cinema breve “Via dei Corti”. Per la seconda edizione, infatti, il festival avrà il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania. 

via-dei-corti-2Il tema di quest’anno del festival, che si svolgerà presso il Comune di Gravina di Catania dall’1 al 4 dicembre 2016, sarà “La Mafia e il Cinema”, un fenomeno spesso protagonista sul grande e piccolo schermo la cui influenza negativa sul pubblico sembra passare in secondo piano. 

Un occhio attento, inoltre, ai giovani studenti, sia frequentanti la scuola superiore che gli universitari, con la sezione Campus. Questa sezione si articolerà in una serie di incontri, che si terranno presso l’Auditorium Angelo Musco di Gravina di Catania (CT), in occasione dei quali i partecipanti avranno l’opportunità di confrontarsi direttamente con i più promettenti tra i giovani attori, registi, doppiatori, giornalisti, autori e operatori del cinema del momento e di poter essere essi stessi i principali protagonisti, attraverso una serie di iniziative a loro dedicate. Si tratterà di un’opportunità unica per gli studenti che avranno la possibilità di poter condividere la propria passione per il cinema, e non solo, direttamente con i suoi protagonisti più apprezzati e con i più promettenti talenti locali. Il costo di iscrizione a “Campus” è pari a 10,00 euro e include la possibilità di far parte della Giuria Campus – Syrano che assegnerà il premio omonimo ad una delle pellicole in concorso. La sezione gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Catania e consentirà agli studenti che desidereranno partecipare all’iniziativa di ottenere il riconoscimento di Crediti Formativi Universitari (CFU) nel caso di iscrizione al corso di laurea in Formatore di Operatori Turistici e a tutti i corsi di laurea del Dipartimento di Scienze Umanistiche. Inoltre, per gli studenti delle scuole superiori, è prevista la possibilità di ottenere un punto di bonus per altre attività formative cumulabile per gli esami di maturità.

In più, è prevista (per i soli studenti maggiorenni) la possibilità di prendere parte al festival come volontari, collaborando con lo staff nello svolgimento delle numerose mansioni richieste per la realizzazione di un evento così importante. Anche per questa attività sarà possibile ottenere dei CFU presso i corsi di laurea dell’Università di Catania indicati in precedenza . Per informazioni e iscrizioni: info@viadeicorti.it / www.viadeicorti.it

Altre novità di quest’anno saranno la retrospettiva sui film diretti da Giuseppe Tornatore, proprio in occasione del 60esimo compleanno del grande regista Premio Oscar e il “Premio Globus – Via dei Corti per la Valorizzazione del Territorio”. 

Anche quest’anno, LiveUniCT rinnova la media partnership con il Festival Via dei Corti, una collaborazione tra due associazioni di giovani che mirano alla comunicazione in tutti i suoi aspetti. Lo stesso direttore artistico del Festival, Cirino Cristaldi, ha affermato ai nostri microfoni: “Sono veramente entusiasta delle collaborazioni che si rinnovano e mirano a migliorare ogni anno, cercando di promuovere il territorio attraverso l’informazione  e la realizzazione di eventi che possano spingere i giovani a combattere la stagnazione culturale”. 

Il programma completo del Festival Via dei Corti. 

 

 

 

Articoli simili


Classe 1989. Dalle sabbie dorate agrigentine e dalla bianca scala dei turchi si è trasferita a Catania per intraprendere i suoi studi e iniziare a dare forma ai suoi sogni. Laureata in Lingue e culture europee, si divide tra lavoro e studio. Appassionata di traduzioni, cinema, musica e libri, è un’inguaribile sognatrice. Spera un giorno di addentrarsi nel mondo dell'editoria.

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
Studenti&Fornelli – Cucinare con la pentola a pressione…niente paura!

Novembre, primi freddi (teoricamente!), cosa c’è di meglio di una buona zuppa di legumi e cereali misti? A molti non...

Chiudi