UNIVERSITÀ – Arriva la Laurea in calcio, un sogno per gli appassionati

“Voglio prendere una laurea in…calcio”. Quella che poteva sembrare una battuta di spirito, oggi è un’ulteriore possibilità che si aggiunge al ventaglio delle scelte universitarie. A trionfare con l’introduzione dei corsi di studio sul football sono i britannici, ma anche l’Italia offre delle possibilità in tal senso.

Ma quale sarebbe la ragion d’essere di un corso di studi in calcio? Secondo il britannico Ellis Cashmore, professore di Sociologia alla Aston University: “L’indotto del calcio è in grado di produrre circa 600 mila posti di lavoro e non si può non tenerne conto. Piaccia o no, il calcio è una parte di base della società contemporanea e, come tale, va studiato”.

Nel Regno Unito tra le università che permettono di perseguire questa strada ci sono Bedfordshire e Southampton Solent. Altri Atenei quali Greenwich, Anglia Ruskin, Suffolk e South Wales permettono invece di studiare scienze dello sport dando particolare rilievo al calcio. Per consolidare gli studi è possibile poi conseguire una laurea in “Affari calcio e marketing” presso l’università di Buckinghamshire. Non si risparmia nemmeno il centro di istruzione superiore Ucfb Wembley che promuove  corsi di laurea nel mondo del calcio, commercio e finanza.

Le Università che permettono di laurearsi in calcio in Italia sono ancora poche ma distribuite su gran parte del territorio peninsulare: Milano, Torino, Roma e Pavia.  Nel 2013 l’Università telematica San Raffaele di Roma ha introdotto un corso di laurea completamente dedicata al calcio, grazie alla collaborazione dell’Aic (Associazione italiana calciatori). L’Università di Pavia offre invece un’accademia per la formazione degli allenatori cinesi, nata lo scorso anno a seguito di un’intesa tra l’Università stessa e la locale squadra di calcio. A partire da novembre presso l’Università Cattolica sarà possibile seguire il nuovo master in “Teoria e metodologia della preparazione atletica nel calcio”, simile a quello offerto durante quest’anno accademico dall’università di Torino in “Teoria e metodologia dell’allenamento nel calcio”. Alla Bicocca di Milano anche quest’anno sarà possibile frequentare il master in Diritto e rapporti di lavoro nello sport. Questo master ha lo scopo di fornire gli adeguati mezzi a chi intende assistere dal punto di vista organizzativo atleti, società e professionisti.

Quali saranno i cambiamenti che questi corsi di laurea apporteranno al mondo calcistico, lo scopriremo tra non molto.

Articoli simili


“Non chiederci la parola che squadri da ogni lato l’animo nostro informe…codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo”

Advertisement

Leggi articolo precedente:
RICERCA – “Non si assumono disabili”, l’Università rischia multa di 4 milioni

Una faccenda che ha lasciato il mondo accademico italiano perplesso. La vicenda è accaduta all'università di Torino dove, dopo un esposto...

Chiudi