UNICT – Scuola dottorale sulle connessioni e dinamiche sociali tra cristiani e islamici nel Medioevo

Avrà inizio lunedì la Scuola dottorale sulle connessioni e dinamiche sociali tra islamici e cristiani nel Medioevo.

Da lunedì 11 luglio, alle 9,30, nell’aula magna di Palazzo Ingrassia (via Biblioteca 4), si apriranno i lavori della Scuola dottorale dal titolo “Circolazione, connessioni e dinamiche sociali nel Mediterraneo centrale e occidentale tra mondi sociali islamici e cristiani (VII-XV secolo)”. La Scuola dottorale ha lo scopo di consentire a docenti e giovani studiosi di confrontarsi sulle ricerche in atto, ponendosi come il frutto di un’iniziativa congiunta tra il dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania (prof.ssa Lucia Arcifa), l’Ecole Française de Rome (prof. Stephane Gioanni), l’Université Paris – Sorbonne (prof.ssa Annliese Nef), nel quadro di una più ampia tematica di ricerca sul tema del contatto tra mondi cristiani e islamici nel Mediterraneo occidentale e centrale in età medievale, a partire dalla valorizzazione di fonti e approcci di ricerca differenziati.

L’iniziativa è il primo risultato di una ricerca più ampia che si svilupperà nei prossimi anni e vedrà impegnati ricercatori italiani e francesi nell’ambito di un accordo di partenariato appena approvato in seno ai programmi di ricerca dell’Ecole Française de Rome, per il prossimo quinquennio 2017-2021, nell’ambito dell’asse 1 – Parcours et échanges en Méditerranée.

Introdurranno i lavori il rettore Giacomo Pignataro, il direttore del dipartimento Santo Di Nuovo, e i docenti Arcifa, Gioanni e Nef.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
CATANIA – Sparatoria: ferito gravemente un 26enne

Notte di fuoco nella tarda serata di ieri ad Aci Catania. A rimanere gravemente ferito un 26enne che è stato subito soccorso...

Chiudi