Trucchi da svelare: suggerimenti per unghie sane e uno smalto che dura

profilo unghie

Ciao ragazze!Di nuovo ben ritrovate qui sulla piattaforma di Liveunict nella mia rubrica sul makeup!

Oggi parliamo di un argomento che credo stia a cuore a tutte: lo smalto. Non importa se lo si sappia mettere o no, tutte lo amiamo. D’altronde ci rende più femminili, più eleganti, più briose. Insomma, lo smalto è un’ulteriore espressione di noi stesse proprio come i vestiti. Sono sicura che lo amiamo molto meno quando inizia a sbiadire sulle punte, quando si scheggia facilmente (in particolar modo quando lo si è applicato da poco. Eh, che diamine!), quando le unghie si spezzano. E tutto quando magari quello stesso giorno abbiamo qualche evento o abbiamo voglia di sfoggiarlo davanti a qualcuno. Quante maledizioni mandate?
Io posso svelarvi qualche segreto. Innanzitutto posso premettervi che, come ho detto in un articolo precedente, la base è sempre la base: se quella è buona, se non ottima, allora siamo a cavallo. Le unghie dovrebbero essere lisce, senza zigrinature, ben compatte, idratate, rosee, con la parte finale delle unghie non sfaldata. Ebbene sì ragazze, anche le unghie hanno bisogno di essere curate e idratate magari con qualche rimedio casalingo formato da olio, acqua calda e limone, immergendovi dentro le mani per 10/15 minuti, sarebbe un’ottima soluzione per nutrirle e schiarirle.

Iniziamo con la carrellata di prodotti utili per la “longevità” dello smalto.

Prodotto n°1: TOTAL CARE BASE DI DEBBY della linea NAIL REPAIR. Un primer specifico per le unghie ma carino anche da applicarlo da solo. E’ uno smalto roseo, simile a un gel, che serve per proteggere l’unghia dallo smalto. Ha una formulazione tale da doversi asciugare nel giro di 20 secondi rendendo più rapida l’applicazione. Al suo interno ha vari olietti e vitamine che nutrono e penetrano a fondo nell’unghia e fanno in modo di rinforzarla, proteggerla dai pigmenti degli smalti (che a volte macchiano) e di idratarla. Io ho messo a dura prova le unghie e con questa base per due settimane, cambiandomi spesso smalto, non ho notato zigrinature, macchie, secchezza, sfaldamenti, pellicine e indebolimenti. Costa 4€ e li vale tutti.

nail polish care

Prodotto n°2: QUICK DRY & SHINE TOP COAT BY CATRICE. La Catrice propone uno smalto top coat, cioè da mettere sopra lo smalto scelto, che si asciuga velocemente promettendo di far durare lo smalto a lungo e farlo splendere sull’unghia come se fosse stato appena applicato. Non può essere paragonato a un normale smalto trasparente perché quest’ultimo avrà una consistenza più gellosa e dunque più densa impedendo la facile stesura sopra quello colorato e quindi creando magari delle antiestetiche striature biancastre che fanno intuire che lo smalto è stato applicato male. Invece il QUICK&DRY ha una consistenza più acquosa e vi assicuro che fa durare lo smalto diversi giorni, ancor di più se lo smalto scelto è di buona qualità. Con il top coat sarete meno schiave del continuo cambiamento dello smalto e così potrete evitare di stressare le unghie rendendole deboli. Asciuga in 2 minuti e costa poco. quick dry top coat catrice
Prodotto n°3: QUICK&EASY SPONGE NAIL POLISH REMOVER. Stavolta la Essence propone un modo diverso di togliere lo smalto: attraverso una boccettina. La boccetta contiene una spugna intrisa di liquido acetone-free con un buco in mezzo in cui immergere l’unghia smaltata, ruotare,sfilare e il gioco è fatto, l’unghia è stata pulita. La cosa buona è che oltre a essere senza acetone ha all’interno anche olio di ricino, olio di argan, pantenolo, niacinamida e vitamine che nutrono l’unghia senza seccarla e arrecarle tutti i danni che fa da solo l’acetone. Questo lo consiglio a tutte, soprattutto a chi ha le unghie fragili.Poi è davvero comodo perché si porta ovunque, senza pensare al cotone e ai pelucchi che lascia ogni volta. Inoltre dissolve poco odore sgradevole in giro. Appena il liquido si asciuga basta versarci dentro un altro flacone di solvente, quello che preferite, e ricomincerete a levarvi lo smalto comodamente.

quick&easy nailpolish remover
Prodotto n°4: CREMA MANI ALLA ROSA MOSQUETA DELL’OMNIA BOTANICA. Questa crema contiene una buona dose di olio puro di rosa mosqueta e di acqua di rosa centifolia che idratano, leniscono e nutrono la pelle e le unghie. E’ un po’ lenta ad asciugarsi, giusto qualche secondo in più, ma potete benissimo metterla la notte in dose consistente per lasciarla agire durante il sonno. Inoltre, grazie all’alto contenuto di rose, ha un profumo particolarmente pungente floreale che dura a lungo sulle mani. Ha effetti benefici anche sulle unghie che dovrete massaggiare se volete che anche loro siano bene nutrite. In più, l’olio di rosa mosqueta è conosciuto per le sue proprietà elasticizzanti.

crema mani rosa mosqueta
Prodotto n°5: SAPONE MANI CLEO MULTIMILK. Io ho scelto la mia profumazione preferita e mi sto trovando davvero bene con questo sapone. Ha la consistenza di una crema che accarezza e coccola la pelle dandole un po’ di idratazione in più rispetto a quella che possono dare altri saponi. Lava bene e non secca eccessivamente le mani e le unghie, quindi anche in questo step possiamo prendercene cura. A chi può interessare, non contiene lattosio e glutine. Al suo interno troviamo: olio di riso, olio di mandorle dolci ed estratto di avena (fortemente consigliati dai medici in caso di secchezza estrema). Ha un odore che rimanda ai saponi di una volta ma con tutte le proprietà lenitive e idratanti di un sapone di oggi.

multimilk cleo

Prodotto n°6: LIMA DI CARTONE. La cura delle unghie con la lima viene piuttosto sottovalutata perché si pensa che il modo e il verso con cui si limano le unghie siano irrilevanti rispetto alla salute delle stesse. Invece no! Mi sono accorta che se utilizzo una lima, nel mio caso di cartone, e lavoro le unghie in un solo verso (cioè andando con la lima solo verso l’esterno o solo verso l’interno) le mie unghie sono meno traumatizzare di quando utilizzo la lima in entrambi i versi. Quindi piuttosto che “grattuggiare” le unghie fate in modo solo di ridimensionarle e di equipararle. In tal modo saranno più solide e più forti evitando che possano alzarsi pellicine e creare traumi impercettibili.

lima unghie cartone

Ebbene, questi sono i miei consigli per unghie perfette e sane. Se avete qualche suggerimento datemelo pure. Al prossimo articolo!

Articoli simili


Nasce a Modica e studia per tutta l'adolescenza lingue straniere. Arrivata all'università cambia rotta e decide di frequentare un corso in Scienze Educative dell'Infanzia e di Scienze Pedagogiche e Progettazione Educativa in cui si laureerà. Grande appassionata di letture classiche e straniere, che spaziano dai temi romantici tedeschi ai contemporanei manga giapponesi, lascia anche spazio a film fantasy, make up e viaggi. Collabora con Liveunict in veste di proofreader e pubblica ricette veloci per le rubriche Studenti&Fornelli e Trucchi da Svelare.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
SVOLTA EPOCALE – Non sarà più possibile ripetere gli esami universitari già superati

Con un Regolamento del 4 giugno 1938, il Consiglio Universitario Nazionale nega la possibilità di ripetere esami già superati. Gli...

Chiudi